avrei voluto…

Avrei voluto raccontarvi le ultime avventure di gatto sylvestro, di come sia riuscito a far indossare a mio figlio scarponi da sci di tre numeri più piccoli, di come lo abbia portato sulle piste e di come mi sia ingegnato per risolvere la situazione.

Avrei voluto raccontarvi delle me giornate di capodanno con gli amici nel mezzo delle colline senesi a riempirmi di pici al cinghiale.

Avrei voluto raccontarvi le mie ultime lezioni di spinning in quel di Bologna.

Ma torno stasera da Niguarda, dove mia madre simpaticamente ha pensato di passare un po’ delle vacanze e dove un medico molto professionale è riuscito ad assestarci, a me e a mio padre, qualche cazzotto molto doloroso.

Non è un K.O. per carità, c’è ancora da vedere, c’è ancora da capire e c’è ancora molto da fare.

Certo è che lo stomaco si è chiuso a riccio e gli occhi si sono fatti più lucidi.

 

PS: perchè lo scrivo qui? Non lo so…..forse per smettere di digitare termini medici su google

 

13 commenti

Archiviato in Amore, figli, me myself and I

13 risposte a “avrei voluto…

  1. loriana03

    …avrei voluto leggere qualcosa che mi potesse rubare un sorriso…ma come te sento lo stomaco che si chiude e mi scopro a mordermi le labbra….. mia mamma ha passato il capo d’anno in ospedale… dopo 13 ore al pronto soccorso e io al limite della mia pazienza e della mia comprenzione….avrei voluto io dare cazzotti a tutti quei dottori che in 13 ore mi hanno chiesto e richiesto per quale motivo fossimo li… avrei voluto che una cosa del genere non capitasse proprio qui in svizzera!!…avrei voluto avere il coraggio di mandare tutti a quel paese con tanto di perepequaquaquaquaperepe….avrei voluto combattere e lottare contro tutte le diagnosi come 3 anni fa quando mi avevano detto che non avrebbe superato la malattia…questa volta avrei voluto reagire e decidere diversamente…ma non ne sono stata capace…alla fine dopo 5 giorni dopo che non hanno scoperto il motivo del suo malessere ho firmato e l’ho riportata a casa….e’ migliorata e la portero’ li dove so che posso fidarmi dove sanno ascoltare e seguire le mie teorie ( grazie a google!!!!)…le mie teorie e la mia voglia di non mollare mai come 3 anni fa che hanno reso possibile la sua guarigione. Per tua mamma caro Syl spero con tutto il cuore che si risolvi presto e che guarisca in fretta…a te un abbraccio…e scusa che ti ho rubato tutto questo spazio…per una cosa che forse potevo dire con due parole…appunto….avrei voluto 😉

  2. Forza resisti e non ti abbattere !!! questa e l’ora di combattere per tua mamma !!! devi farti forza e essere sicuro che tutto andrà per il meglio !!! Niguarda è un ottimo ospedale e lì per mio padre nel reparto di cardiochirurgia ho trovato persone competenti e sopratutto con un lato umano eccezionale !!! un abbraccio e una carezza per asciugare gli occhi lucidi !!!

    • inizialmente non mi aveva fatto una buona impressione. Troppi dottori che si passavano la palla e nessuno che tirava le fila. Poi ho capito (spero) che dipendeva dalle vacanze di fine anno che hanno stravolto i turni. Ora mi sento più confidente sul fatto se non altro che sia nel posto giusto…..per il resto incrociamo le dita e grazie per la carezza.

  3. Simo

    …conosco fin troppo bene la sensazione…quindi ti mando un abbraccio…che anche se solo virtuale credo faccia sempre bene.

  4. anch’io avrei voluto leggerti diversamente….
    purtroppo so come ci si sente in questi momenti….
    ti sono vicina….forza e coraggio……
    Ade

  5. Martina

    So cosa ti avevo detto. La retro non é nel mio stile.
    Sappi che se hai bisogno io ci sono. Non fermarti al primo medico, perchè in questi casi, meglio un parere in più che uno di meno. Da madre ti dico che un abbraccio di un figlio vale quanto una terapia intera.

  6. Capisco che certe cose non è il caso di commentarle..ma una cosa te la dico: non cercare su google!!!!

    • beh, che ci si faccia del male lo so anche io……ma ma poi è inevitabile quando non ci capisci provarci con mezzi così semplici.
      Comunque non ne abuso stai tranquilla. Grazie comunque

  7. rasoiata

    Hai tutta la mia vicinanza virtuale, caro Gatto,
    come leggo, anche molti commentatori di questo blog hanno avuto le loro, io non sono da meno.

    In questi casi, più che la speranza, servono massicce dosi di coraggio.

    Forza, Mamma del Gatto, Forzaaaaaa!!!!!!!

    Ciao
    Zac

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...