Dei Chupachups e dei ricordi

Mi sono sempre piaciuti. Non tutti però, solo quello alla cola.

Tanti sono i miei ricordi legati a questo lecca lecca di origine spagnola. Alcuni si possono anche raccontare.

Kojak ad esempio, alias Telly Savalas, un poliziotto pelato famosissimo nei telefilm degli anni ’70. Nonostante fosse lo spauracchio dei peggiori malviventi non andava mai in giro senza il suo chupachups.

E poi gli anni dell’oratorio, dove la paghetta di 200 lire veniva spesa al bar con un bicchiere di spuma e l’immancabile lecca lecca.

Poi però per anni li persi di vista, salvo poi riscoprirli solo qualche tempo fa.

Un vero e proprio ritorno di fiamma.

Mi piace gustare quella palla dura e dolciastra e succhiarla lentamente in bocca. Usarla come antistress per la lingua. (*)

E’ perfetta poi quando devo guidare per un lungo viaggio ed evitare i colpi di sonno. Per prima cosa devo riuscire a scartarla e, credetemi, non è un’operazione per niente facile. Finita questa impresa però mi accompagna per una mezz’oretta abbondante rilasciando il suo sapore di cola con il bastoncino di plastica che si muove alternativamente a destra e a sinistra.

Adoro le Chupachups…mmmhhhh

(*) si lo so, sembra un racconto erotico

15 commenti

Archiviato in il gatto syl, me myself and I

15 risposte a “Dei Chupachups e dei ricordi

  1. troverei più interessanti quelli che NON si possono raccontare!

  2. A me piacciono tantissimo quelli panna e fragola! Però dopo un po’ mi dà fastidio, non riesco a mangiarne uno intero. 😛

  3. made57

    lo vedi che dentro di te e’ rimasto qualcosa di bambino????
    buon weekend!!!
    buon chupa!!!;-)

  4. rasoiata

    Anch’io ne ero un fan sfegatato.
    E al gusto Cola pure.

    Un giorno lessi che Un giocatore della NBA ne mangiava 10mila l’anno…non ricordo il nome.

    Ciao
    Zac

  5. a me piacciono agli agrumi … quelli duri che metto in bocca e spacco in dieci nano secondi!!! eggià … 36 anni … ma non li dimostro, sia ben chiaro!!!

  6. frammentidipassione

    Anche io sono golosissima di quei lecca lecca. mmmhhhh
    Silvia

    • per quel poco che ho letto del tuo blog questa notizia non mi meraviglia affatto !!!
      😉

      • rasoiata

        Anch’io sono rimasto basito dall’eccelso blog di Andrea e Silvia.
        Due Compagni veramente
        “pazzerelloni”.

        Ciao
        Zac

        P.S.
        Mi sembra di ricordare Shaquille O’Neal, che ti consiglio di contattare solo se non e’ incazzato..

      • ormai il blog di quei due pazzerelloni è una tappa fissa.
        Se è Shaquille imparo a scartarmeli da solo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...