non esiste una seconda possibilità di fare una buona prima impressione…

..ma anche la seconda impressione è sempre importante.

Mi riallaccio al post scritto qualche tempo fa.

Oggi ho avuto un nuovo incontro col mio nuovo capo, il terzo. In realtà non lo è ancora, ma si comporta già da tale. Convocazione per una riunione di un paio d’ore alle 18,30 (cazzarola c’era apre la Juve stasera), mano sulla spalla (allora Silvestro, come andiamo?), approfondimenti a fine riunione (Silvestro ti spiace se ti fermi ancora un attimo?),  insomma un classico della letteratura.

Però devo dire  che a parte questi stereotipi, l’impressione continua ad essere buona. Sarà il fatto che lui non conosca più di tanto il mondo dei libri, ergo gli servo, sarà perchè comunque l’empatia per il momento rimane, fatto sta che non mi dispiace fermarmi la sera per confrontarmi con lui.

Certo che, se al momento dei saluti, chiudo con un amichevole “Ciao Matteo e buona serata” salvo poi ricordarmi 10 secondi dopo mentre ero già in ascensore che “cazzo si chiama Marco!”…..

Qualcuno ha qualche suggerimento per la memoria?

Annunci

38 commenti

Archiviato in il gatto syl, Lavoro, me myself and I, Senza categoria

38 risposte a “non esiste una seconda possibilità di fare una buona prima impressione…

  1. Ti capisco , a volte anche a me capita di non vedere la juve per lavoro .
    Chissa’ la faccia del tuo futuro capo … pero’ anche lui avrebbe potuto correggerti . Vabbe’ la prossima volta lo chiamerai col nome giusto , manuele no ? 🙂 ciàà

  2. Regola n. 1: mai chiamare le amanti con il proprio nome. “tesoro” va benissimo per tutte e si evitano spiacevoli errori.
    Lo stesso vale al lavoro: “Salve Capo!” è utilizzabile sempre!
    🙂

  3. loriana03

    Sono confusa…ci conosciamo ? 😆

  4. Ahahaha io pure dimentico sempre i nomi!
    Magari quello neanche se lo ricorda più 😛

  5. Non ricordo: che ha fatto la giuvvventus iesri???

  6. rasoiata

    Ecco, io invece la Juve l’ho vista.
    Poi ho dovuto ricorrere a sostanze psicotropiche per farmi passare l’ennesima incazzatura.

    Ciao, caro gatto Silvano…

  7. Che brutto posto sto blog pieno di gobbi. Uno che graffia, l’altro che taglia, l’altro ancora senza vergogna! VIVA L’INTER!

    • Sì, a maggior ragione! Già che ieri pomeriggio me ne andavo allegramente in giro col portachiavi del Milan in bella vista e mi guardavano male. Ora devono pagare!

      • Cazzarola sei bastarda dentro 🙂

      • Fondamentalmente sono rosicona e un pizzichino vendicativa! Cioè, ma poi che speranze ha il Palermo contro l’Inter? In confronto a voi il Palermo è una pulce. In teoria avrebbe dovuto esserlo anche con noi, ma noi con loro abbiamo una specie di maledizione, boh. Il punto è che se vincevamo noi, almeno contro l’Inter potevamo combattere, il Palermo crollerà immediatamente.

  8. hey voi due. Mi fa piacere che vi troviate bene a casa di un gobbo.
    Devo portavi dei pasticcini con del te?

  9. grazie gattaccio, per me un caffè, tanto si sa che tu non sei uno di quelli che offrono la cena! Vale nnnnamo va

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...