The versatile blogger

 

 

Dopo essere stato richiamato dalla Vale e Tantoper, non posso certo esimermi dal gioco dei 7:

  1. Mi chiamo….no, io non mi chiamo. Caso mai mi chiamano gli altri.
  2. Sono un finto grasso. Nel senso che sono un pelo sovrappeso ma a vedermi non sembra (almeno lo spero).
  3. Non sopporto i ritardi e i ritardatari ma ormai me ne faccio una ragione
  4. Una volta avevo la pretesa di “piacere” a tutti. Nel senso che volevo avere il consenso di tutti, diventando così un fantastico cerchiobottista. Ora ci ho rinunciato e a volte non piaccio neppure a me stesso.
  5. Mi piacciono tutti gli sport del mondo tranne il golf. Sono un eccellente mediocre in molti di quelli che pratico. In alcuni invece sono proprio scarso.
  6. Mi piace il mio lavoro tranne i giorni in cui non lo sopporto.
  7. Sono bugiardo, ma dichiararlo non è una contraddizione?  😉

 

…si lo so….e quindi?

Annunci

18 commenti

Archiviato in me myself and I, Senza categoria

18 risposte a “The versatile blogger

  1. E’ vero, suona molto come un’ossimoro quella confessione sulle bugie… 😉

  2. perché se ti dico io che sei bugiardo neghi?

  3. Mmmm sono un po’ andata nel pallone! =)

  4. no no, io non lo faccio questo giochino sul mio blog, mi ospita la mia amica lunga…. e gatto aspettiamo ancora la data in cui ci offri da bere, dai gatto, dai che la primavera chiama uscite e belle giornate. daidai.

  5. osvalda

    ma dai …perchè no il golf ?

  6. Diogay

    Buongiorno Syl,
    ho trovato eccitante la tua descrizione e non mi spiego il perchè, visto che ti sei descritto per il pubblico femminile e hai scelto una forma molto contratta !
    Domani sera partiamo per una settimana Men’s Adventure, un viaggio dove si coniugano no limits and relax, photoreporter, deltaplano mescolati con tanto humor.
    Già sento l’ odore dei sigari mescolati col dopobarba, e la natura selvaggia.
    Un abbraccio, Marco.

    • In effetti mi chiedo anche io cosa ci possa essere di eccitante in quello che ho scritto.
      La forma contratta è quella che mi contraddistingue (sono di poche parole) e quando scrivo, non lo faccio coscientemente per un pubblico femminile. Certo incoscentemente ciò può accadere visto che statisticamente i miei follower appartengono prevalentemente al gentil sesso.
      Quanto alla tua settimana che dire….tanta invidia.
      Poi quando torni ci racconterai. Magari potrebbe essere il primo post del tuo nuovo blog, che dici?

  7. Diogay

    Quest’ idea del blog mi lascia sconcertato, redigere un’ effige di come intendo la sessualità, addentrarmi caoticamente e selvaggiamente nel mio antro e lasciar accomodare chiunque giunga di passaggio, proprio io che sono prolisso quando parlo. Preferisco rivolgermi a interlocutori selezionandoli, non me ne volere, non ricordo quale percorso ho fatto la prima volta per saltare nella tua pagina, e il perchè ho lasciato un commento. So solo che già vivere a Milan è uno stupro per l’ anima, ragion per cui spesso fuggo, legandomi vorticosamente a qualcuno o a qualcosa, da quanto non fuggi tu ?

    • Non necessariamente devi parlare della tua sessualità nel blog e ugualmente puoi permetterti di selezionare chi può accedervi o commentare. La mia insistenza nasce dal fatto di aver intuito dai tuoi commenti, la possibilità di avere tante cose da poter raccontare e la capacità di farlo in maniera piacevole ed elegante.
      Ciò detto rimango lusingato per la tua selezione e vedrò di non inistere più sul blog.
      L’ultima volta in cui sono fuggito? Domenica scorsa, quando ho abbracciato mio figlio per dargli la buona notte. Ma forse è un concetto di fuga diverso….

  8. Diogay

    Eh si ! a me sembra un rientro nella magia ! chi può capirti meglio di me che ho tre angeli.
    Un giorno sverserò i miei album fotografici su flickr e sarai tra i primi ad accedervi, raccontano più le foto che tante frasi.
    Ho da festeggiare la mia bambina, si crede già una donna, starò mica invecchiando ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...