perchè l’uomo somatizza

Arrivo al pronto soccorso, ma non uno qualunque, ma quello oftalmico. Lo si capisce perchè nella sala d’aspetto invece di vedere gente tutta fasciata vedi tutti con gli occhiali da sole manco fossimo ai caraibi.

L’infermiera già all’accettazione, da dietro il bancone mi fa la diagnosi.

Calazio. Impacchi di acqua calda sperando che si sgonfi, dopodichè temo dovrà asportarlo chirurgicamente.

Potrei andarmene già soddisfatto, ma visto che sono qui conviene farmi vedere dal medico specialista.

Due ore di attesa. Per carità, non sono qui a lamentarmi delle due ore, o della mancanza dell’aria condizionata. Con i fondi a disposizione per la sanità trovare situazioni migliori è ahimè un’eccezione.

Il problema della mia incazzatura nasce dal momento in cui chiamano il mio numerino (fa niente se c’è un nome e un cognome sulla scheda di accettazione, visto che la fortuna è cieca vedrò di giocarmeli al lotto).

Dopo due ore di attesa, mi aspetto che entrando nel magico mondo del pronto soccorso, ci sia un medico, col suo bel camice, che mi saluta, magari con un sorriso, e mi chiede “allora sig. Sylvestro, vediamo cosa le è successo”.

Invece un tale, scazzato, sudaticcio, con una pessima camicia a quadretti esordisce con un “tel chì ‘nalter calazio”.

Trenta secondi di visita all’occhio per poi attaccarsi al computer a scrivere la ricetta. Ovviamente il suo modo di comunicarmi cosa avrei dovuto prendere era di leggere ad alta voce mentre scriveva girandomi le spalle….Hey scusi….io sono qui….

Se non le passa il gonfiore entro 10 giorni vada a farselo asportare chirurgicamente, in qualsiasi ospedale tranne che qui….sa questi piccoli interventi noi non li facciamo.

Ebbè certo, d’altronde in codesto fiore all’occhiello della medicina oftalmica o sei già cieco o non ti vogliono.

O meglio…se ancora hai gli occhi per vedere in che posto sei capitato, te la dai a gambe levate!!!

Ma scusi, visto che non è la prima volta, anche se in forme minore, qual è la causa ?.

Beh sa, si vede che questo è il suo modo di somatizzare lo stress…..

E’ già dimenticavo….perchè l’uomo….somatizza!!!!  Giusto?

Annunci

13 commenti

Archiviato in il gatto syl, me myself and I, Salute e benessere, Senza categoria

13 risposte a “perchè l’uomo somatizza

  1. beh …se venivi da me ti curavo meglio e in fretta !!! 😀
    ma sai ho una madre che è meglio del dottore della mutua e io ho imparato da lei !!!
    prendi in farmacia le blefarette ( salviettine per disinfettare l’occhio )
    e poi prendi integratori tipo enterelactis almeno 8 miliardi , ma prendili almeno x 2 settimane che male non fanno , e impacchi caldi con fiori di camomilla ( no quella in bustine nehh !!! ) poi passi dalla segretaria per il saldo !!! smackkk

  2. Ecco, lasciamo perdere… ho capito che non eri in pericolo di vita, ma mia madre la buona educazione me l’aveva spiegata in un altro modo. E se il tizio era sca77ato perchè al posto di casi da E.R. stava “perdendo tempo” con inezie, doveva far l’attore, non il medico…
    Caso vuole che abbia accennato a qualcosa di simile (con la Guardia Medica, però) proprio nel mio post di oggi.

  3. cosa sarà dai, sei riuscito a superare anche il raffreddore .

  4. ti racconterò, caro gatto: sono due anni -due anni- che mi sento dire che somatizzo (poi i migliori mi dicevano anche che dovevo andare dallo psicologo) per un problema che avevo. due anni. la settimana scorsa mi hanno trovato l’ameba e un altro parassita che mi sono portata dall’africa, -tu non sai quante visite ho fatto, gastroscopie, prove allergologiche, visite di goni tipo- con il referto in mano ho cercato su internet e i sintomi del che ho ripetuto un milione di volte a un milione di medici -e tutti a pagamento- li avevo tutti, perfino le tempistiche erano le stesse. parliamo dei dottori gatto…quasi quasi era meglio se guardavi dentro le fede. e in culo a chi dice che l’uomo somatizza – in culo si può dire?-

  5. mbj

    Somatizzare per noi, è una missione! 😀

  6. Martina

    Spero che bastino gli impacchi!

  7. Pingback: occhio per occhio… | il nuovo blog del gatto sylvestro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...