Diario del comandante due

Eravamo rimasti con Lorena Bobbit che col coltello in mano stava per dare un taglio?..no, non era così, anche se tirando la tenda di quel séparé al pronto soccorso la scena sarebbe sembrata quella.

Invece il gatto è li sdraiato su un lettino verde, con i pantaloni e le mutande abbassati, le all star bianche ai piedi e la tata Lucia col bisturi in mano che tagliuzza e la sua compagna di merende che PREME per far uscire …(censura).

L’urlo del gatto è straziante e se lo stesso non si piantasse una zampa in bocca lo sentirebbero anche in provincia.

Alla fine dopo 60 secondi di urli, il gatto si ritrova madido di sudore e con una strana sensazione di leggerezza.

L’adrenalina ancora scuote le gambe…pardon…le zampe, e le due torturatrici annunciano soddisfatte “abbiamo finito”.

Fine della seconda parte

Annunci

22 commenti

Archiviato in il gatto syl, me myself and I, Salute e benessere, Senza categoria

22 risposte a “Diario del comandante due

  1. la sai la barzelletta del tedesco in ospedale in Italia??? Ah ah ah … trppi spritz 🙂

  2. vuoi che ti racconti di quando mi hanno operato a un seno in anestesia locale e l’anestesia non faceva effetto e io sentivo tutto????
    come ti capisco!!!
    guarisci presto e smettila di depilarti con le lamette!!!!!!
    besos!!!

    • Guarda mai depilato fino ad oggi. Proprio stamattina ci ho provato giusto per ridurre il numero di peli che mi stappano coi cerotti in quelle parti la…

    • Beh, ma pretendere poi che aspettino che l’anestesia faccia effetto è chieder troppo, dai… son professionisti, c’han cose da fare! 😀
      Io ho avuto una simpaticissima esperienza del genere quando a 15 anni mi hanno dovuto togliere l’unghia di un alluce per un’infezione: lo stesso sistema del dentista quando toglie un dente.
      Ma l’anestesia ha iniziato a far effetto mezz’ora dopo l'”intervento”… =__=

  3. icittadiniprimaditutto

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  4. esprit74follet

    Povero gatto! La depilazione in quelle zone è cosa da far impallidire quelli delle forze speciali 😉

  5. grazie gatto per questa immagine che evocativa è dire poco. santocielo.

  6. L’ho letto d’un fiato e alla fine ho pensato solo: minchia! Ma forse non era la parola giusta. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...