Running

Questa è la bozza del post che stavo scrivendo ieri sera:

Stasera sono andato a correre. Stavo bene, mi sentivo in forma. La temperatura non era male….nelle cuffie sentivo la voce sensuale della speaker di un programmino di tracking per gps che sensualmente dall’iphone, ogni 5 minuti mi informava di quanti kilometri avevo fatto e che passo stavo tenendo….in realtà  sentivo la sua voce, ma immaginavo quella di Murakami che mi spronava a concentrarmi sulla lunghezza del passo e sul coordinamento del respiro….nel frattempo la mia playlist rock sparava a tutti decibel i grandi classici del passato.

I primi 15/20 minuti sono sempre i più difficili, quelli in cui bisogna rompere il fiato….poi ho incominciato a regolarizzare il respiro, inspirare…espirare….naso….bocca.

Mentre la voce di Murakami-donna suadente continuava a segnalarmi il mio passo e da quanto tempo stavo correndo, 25, 30, 35 minuti…..mentalmente cercavo di allungare la falcata di qualche centimetro, senza aumentare la frequenza….Murakami-donna suadente mi confermava che la velocità, lentamente stava aumentando.

Col fiato ormai non avevo problemi, un piccolo fastidio sotto il piede destro poteva tranquillamente passare come affetto collaterale senza conseguenze, avrei potut correre ancora un po’….40, 45,50……la strada era quella per tornare a casa….nel parco incominciava a scendere l’oscurità….ancora un piccolo incremento della velocità….55…one hour…..gli ultimi trecento metri fatti con un allungo da mezzofondista….all’arrivo davanti al cancello di casa mia il gps-iphone mi segnalava 1 ora 3 minuti e spiccioli…..streching….doccia….soddisfazione….

 

Questo invece è il testo rivisto e corretto l’indomani:

Ieri sera sono andato a correre.

Cazzo che male alle gambe!

27 commenti

Archiviato in il gatto syl, Salute e benessere, Sport

27 risposte a “Running

  1. icittadiniprimaditutto

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. Che mito.
    Però io Murakami non lo sopporto. Troppo spocchioso in quel suo libro. Troppo…

  3. Non so chi sia Murakami ma tu mi hai fatto troppo ridere.E’ come se avessi dato voce all’adulto e al bambino che ci teniamo dentro. Bell’idea.Bel post! (ho provato a tocchicciare qualcosa nelle funzioni di wordpress. In verità, prima che si verificasse il problema che mi hai detto, non avevo mica toccato niente. Chissà ora?…bene, bene o male, male :-))

    • Grazie!. 🙂
      E’ un autore giapponese che ha scritto un libro in cui racconta la sua esperienza di scrittore/corridore. Dopo vengo a vedere sul tuo blog se la cler è ancora abbassata.

  4. Gran dote la sintesi, ed evidentemente correre le dà il vigore di esprimersi 😉

  5. il Vero Dolore alle gamb … Zampe tu non l’hai ancora provato!

  6. Non mi è mai piaciuto correre…nemmeno ai tempi del mio massimo splendore agonistico , ora tutta stà foga di correre che dilaga , anzi di running …..boh ma ke è un virus tipo l’influenza che si prende quando acuistate l’ iphone ……… Non mi avrete mai !!!! 😀 ma poi una domanda …ma non dà i nervi uno nelle orecchie che ti dà ogni 5 minuti il tempo il passo.??

    • beh, se voglio posso zittirlo…anzi zittirla….però in realtà è piacevole oltre che utile….dai, acquista un melafonino e convertiti anche tu…

      • Nervi???? a me fa incazzare parecchio! Avevo appena osato a convertirmi per il running ..che la stronzetta mi dice “sei lenta …accellra il passo! ”
        Ma fatti un po ‘ di cavoli tuoi e dimmi il tempo e i chilometri…e basta!!!! Risultato? Il giorno dopo ero dal medico= divieto assoluto di corrre .Dopo l’intervento di 2 estate fà i miei reni e compagnia bella non gradiscono il tipo “d’impatto”.Consiglio del medico : nuoto o bici….devo decidermi o me la metto a mollo o me la limo sulla sella! ( che chissà se diventa un diamante! :lol:)

      • Guarda a volte i punti di vista…a me quella voce pare sexy e per te è una stronzetta…sulla scelta dell’attività sportiva, non preoccuparti troppo….quella “cosa” li è già un diamante prezioso per tanti ometti….e anche per qualche femminuccia….(ehm…parlo in generale ovviamente)….pensa a noi uomini invece….a furia di andare in bici ho rifatto la punta! 🙂

      • Haaahaaaaa Black&Decker!!!!!
        Io la signora l’avevo memorizzata in tedesco figurati che sensuale!!!! Kartoffeln!

      • in inglese, credimi, ha il suo bel perchè….

  7. made57

    se potessi correre lo fari volentieri, ma visti i miei legamenti tenuti con il filo…vista l’età….cammino tutte le mattine alle 6, 4km in 25-30 mn con radiodj in cuffia….mi da il ritmo…e naturalmente con TEX….
    🙂

  8. Martina

    mi piace, per durezza e verismo la seconda stesura… 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...