Sensazioni

Ieri ho giocato a Beach tennis, per la prima volta nella stagione non sotto i terribili palloni invernali.

  • La sabbia sotto i piedi (finalmente senza calzari) – piacevole
  • Le zanzare, anche se poche – fastidio
  • La racchetta che mi ha fatto provare il coach – stupenda….faceva uno stock quando colpiva la palla che era musica per le mie orecchie
  • I casermoni intorno al centro sportivo – opprimenti….giocare al mare con l’odore della salsedine rimane tutta un’altra cosa
  • Le ragazze del beach volley al campo di fianco con dei pantaloncini da favola – apperò
  • Perdere al tie-break la partita di fine lezione – fastidio
  • I tuffi (ne avrò fatti almeno 4) nella sabbia per prendere (o almeno provarci) le palle più difficili con effetto cotoletta – liberatorio….i fin dei conti ritrovarsi più vicini ai 50 che ai 40 a buttarsi come se fossi un ragazzino non è niente male

Stasera poi ho corso al parco sotto casa mia. La prima volta in versione “estiva” per quest anno

  • Vedere un sacco di gente in bici, coi roller, di corsa – bello
  • Rendersi conto che dei runner erano più quelli che superavano rispetto a quelli che superavano me – piacevole soddisfazione
  • Correre con la sola maglietta a maniche corte – liberatorio
  • Vedere che nel 2013 c’è ancora chi va a correre col K-way convinto di dimagrire – ma che pirloni sono? E ho visto anche delle donne, che francamente pensavo più dotate di grano salis
  • Evitare i cani col guinzaglio lungo – ecazzarola un po’ di attenzione no?
  • Avere un tempo al kilometro come obiettivo e starci dentro per solo due secondi – sfidante
  • Realizzare però che 250 giorni fa ci impiegavo due minuti in più al kilometro e ne facevo a malapena la metà – grande soddisfazione
  • Salire sulla bilancia e vedere che negli ultimi 8 mesi ho perso un kilo al mese – ma che figo sono? (certo che il guardaroba ora è un piacevole problema)

E per ultimo il grande dubbio….ma se dovessi fare un patto col diavolo…punto a passare il turno al torneo di beach tennis a Riccione o i 4 e 10′ alla maratona di Venezia?

https://i2.wp.com/www.tennisworlditalia.com/Editor/Img/beachtennis-img9586_668.jpg https://i1.wp.com/momsla.com/wp-content/uploads/2011/03/woman-running.jpg

Annunci

17 commenti

Archiviato in beach tennis, il gatto syl, me myself and I, Sport

17 risposte a “Sensazioni

  1. 🙂 venezia i primi dieci chilometri in un tempo da favola …

  2. Questo gatto sportivo mi trasmette allegria 🙂 Rimini? Venezia? L’importante per me è che rimangano soprattutto un piacere e un divertimento.

  3. edp

    quelli che corrono con il kway, appunto, parliamone. me lo son sempre chiesto anche io perchè non ci arrivino da soli che fa male e non fa dimagrire per niente.

  4. liù

    Meglio non far patti con il diavolo 😆 ! Pensa a goderti la primavera senza porti troppe domande ! 😉
    ciao
    liù

  5. mmmmmmiiiiiiiiiiihhhhhhhhhhh che invidia….
    tutte e due 😉
    Syl…..un fisigatto!!!!!!

  6. ma va laaaaaaaaaaaaaaaa
    buon weekernd!

  7. Mente sana in corpore sano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...