Chi li ha visti?

Ho 47 anni e pur non frequentando il cinema tutte le settimane e pur non guardando film in tv tutti i giorni, penso di averne visti parecchi.

Dovessi elencare quelli che mi sono piaciuti di più ce ne sarebbero tanti e per tanti motivi.

Però, non so perchè, ogni tanto mi vengono in mente due film che mi si sono stampati nella testa indelebilmente.

Il primo è un film che vidi su capodistria, ero ragazzino. La tv di casa era ancora in bianco e nero e non seppi mai se la pellicola era girata a colori oppure no.

La trama era molto semplice. Un uomo entrava in cabina per fare una telefonata (allora c’erano ancora le cabine ed i gettoni telefonici) e non riusciva più ad uscirne.

Inutili i tentativi di tutti i passanti, della polizia, e di chiunque provasse ad aiutare lo sfortunato protagonista. Nessuno riusciva a tirarlo fuori di li.

Questo fino alla scena finale, quando arriva un camion (l’autista era solo un’ombra indefinita) con una benna, che afferra la cabina senza rompere i vetri, decisamente infrangibili, la appoggia sul cassone e la porta via.

Tuttii curiosi che si erano fermati ad osservare la scena sorridono, pensando ai soccorritori che finalmente riusciranno a portare la cabina in un luogo dove potranno salvare il malcapitato.

La camera invece segue il camion che gira per la città con lo spaesato passeggero, finchè si allarga in un campo lungo per mostrare, all’occhio dello spettatore, uno sconfinato cimitero di cabine telefoniche, tutte con uno scheletro all’interno, facendo presagire la fine che farà il protagonista del film.

Il secondo film invece lo visto solo in parte. Era un film giapponese, questa volta di sicuro in bianco e nero. Il protagonista era un uomo che aveva difficoltà a relazionarsi con le donne, sembrava timido.

Finchè invece non ne trova una che sembra catturare la sua attenzione.

Si danno appuntamento, passano la serata insieme come una normale coppietta (qui i miei ricordi sono un po’ vaghi) fino ad arrivare alla fine a casa di lei.

Dopo aver bevuto qualcosa incominciano con le classiche effusioni pre-sesso, con lei che si spoglia. Lui è un po’ titubante, ma dietro le inistenze di lei evidentemente eccitata, si toglie i vestiti e…la camera inquadra il primo piano di lei sbalordita e terrorizzata…poi torna su di lui a figura intera, mostrando un enorme trapano tipo questo punta trapano al posto del pisello, con cui la “trapana” schizzando sangue su tutte le pareti in perfetto splatter style.

Ecco…non so perchè, ma questi due film ogni tanto mi tornano in mente.

Ora non mi interessa più di tanto capire il perchè…ma sapere se per caso qualcuno di voi li ha mai visti.

 

Annunci

37 commenti

Archiviato in il gatto syl

37 risposte a “Chi li ha visti?

  1. mi spiace non poterti aiutare, ma spero che qualcuno sveli il primo, perché mi sa di cult d’essay…

  2. Gatttooo il film si chiama semplicemente :
    “La cabina” 😆
    http://it.m.wikipedia.org/wiki/La_cabina_(film_1972)

    e l’altro genio giapponese” Tetsuo the Iron Man”
    bacio da Heidi e le caprette che fanno ciao! 😆

  3. Anche io guardavo capodistria in bianco e nero (fino a che il segnale è arrivato fin qua), ma quel film della cabina non l’ho visto.

    Il secondo invece son contenta di non averlo visto, avrei avuto più problemi di quelli che ho con la frequentazione degli uomini 😛

  4. Oh my God
    Il primo mi piace come trama
    il secondo…boh, mi sento così inferiore 😦

  5. solounoscoglio

    stavo per chiederti se tu avevi visto “l’invasione dei ragni giganti”.

  6. Ora si …… che si spiegano TANTE cose !!! e poi ci si chiede perchè i rgazzi devono guardare meno tv !!! Certo che da te sorella poi certa cultura splatter mica me l’aspettavo sai !!! mi avete PUTREFATTA !!!
    ok vado di là a rivedermi Peline e Candy candy …. CHE é meglio !!! 😀

  7. Ovviamente non li ho visti, sarei rimasta traumatizzata!
    Però questi giapponesi sono strani, tempo fa li facevano su rai tre di notte. Due in particolare mi hanno colpito: in uno c’era una tizia costretta a girare con un vibratore inserito e un tipo glielo azionava quando gli pareva; nell’altro invece c’era uno che s’infilava un mestolo nel sedere, eiaculava e un’altra tizia che era una specie di incubatrice umana, perchè partoriva un uomo adulto, si vedeva proprio che prima di tutto usciva il braccio di questo da lì… e questo qua era uno che era morto e lo ricreavano… Aiuto!

  8. mailov

    Un bel cortometraggio sul gatto Syl ti pareva brutto da tirar fuori dalla tua memoria di bimbo?

  9. Di Trapanmen ho visto alcuni spezzoni…facendo zapping estremo.
    …non ricordavo il titolo e cosi ho guglato….non posso scrivere cosa ho guglato ma un giorno leffebiai mi busserà alla porta!!! Haaahaaaa

  10. Il secondo assolutamente sì!!! Ero ragazzino, lo trovai per caso su un’emittente locale mentre facevo zapping…
    Il primo mai visto…è inquietante il finale!!!

  11. No, ma la cabina telefonica mi fa venire la claustrofobia, per fortuna non ci sono più!

  12. Oddio, il secondo film deve essere stato scioccante. Capisco perché lo hai visto a metà. In quanto al primo, me le ho già raccontato un’amica, ma non l’ho mai visto anche perché non ho mai capito chi fosse il regista e quale fosse il titolo.

  13. i secondi film di questa saga sono scioccanti e anke scoccianti!! almeno penso che dopo un po il mestolo lo aiutavo io…vabbe!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...