La ricerca della Felicità (chi non l’ha ancora visto non legga)

L’altra sera davano questo film in tv. L’ho visto già diverse volte e tutte le volte mi rapisce per l’intensità delle emozioni che provoca in me.

L’altra sera però non mi ero accorto che lo stavano trasmettendo, e ho cominciato a guardarlo solo verso la fine.

Sylvestrino aveva fame per cui gli stavo preparando un po’ di latte e biscotti. Lui seduto a tavola e io in piedi a trafficare col microonde.

Poi arriva questa scena. Mi fermo con la tazza in mano e rimango rapito dalle immagini, dalla musica, dalle emozioni.

Lui mi guarda ed esclama sbigottito….“ma papà…HAI GLI OCCHI LUCIDI????”.

Ma che stai dicendo?

Si si…hai gli occhi lucidi…ma è per il film???

No, non ho gli occhi lucidi…saranno solo un po’ affaticati....ma il groppo alla gola che nel frattempo mi era venuto rendeva poco sostenibile questa tesi.

Ma tu piangi per un film?

Chissà poi perchè gli uomini devono sempre passare per quelli freddi, impassibili, che non piangono mai, tantomeno per un film passato in tv.

Però in quel film c’è tanto…

 

Annunci

21 commenti

Archiviato in il gatto syl, me myself and I, Spettacolo e televisione

21 risposte a “La ricerca della Felicità (chi non l’ha ancora visto non legga)

  1. Tsk, il tuo Sylvestrino non ha mai visto me davanti a qualche film.. =P
    A volte mi chiedo se non stia diventando una “mammoletta”, ahahah, ma a parte gli scherzi, non ci vedo nulla di male. Conosco bene le sensazioni di cui parli!
    Buone feste, gatto!
    Ino

  2. ci sono dei film che dopo averlo visto 1 volta, anche se sono bellissimi, non riesco….
    NOI gemelli siamo troppo SENSIBILI, perciò non ci vedo niente di male se qualche volta ci scappa la lacrima…
    PS
    tantissimi auguri di un anno specialissimo come TE..
    BUON 2014

  3. ludmillarte

    a parer mio gli uomini sono uomini se piangono, se si commuovono, se si emozionano. spero che tu possa spiegarlo a Silvestrino senza sentirti in imbarazzo (ovviamente se la pensi come me).
    cari auguri di sereno 2014 🙂

  4. eh basta con questi stupidi miti… non si è una donnicciola, è giusto che anche gli uomini si commuovano liberamente davanti ad un film! però ti auguro un nuovo anno pieno di sorrisi 🙂

  5. io e mio padre ci siamo di quei pianti insieme!! bastava un film un po cosi che partiva il tappeto di kleenex!! 🙂

  6. solounoscoglio

    ho letto il tuo post anche se non ho visto il film, ma ne conosco la trama perché me lo ha raccontato mio figlio. non apro neanche il tuo link, penso che potrei piangere come una fontana, quindi passo oltre. ah, auguri per un 2014 pieno di gioia, che faccia anche versare qualche lacrima, ma di sola gioia!

  7. GABRY

    Insostenibile..quella scena è davvero piena di “tutto” e sento bene quello che hai provato guardandola. Auguro a te e al cucciolo un mare di affetto!

  8. auguri caro gatto sperando per l’ anno nuovo di fare un bagno insieme alle seyschelles con i silvestri !

  9. Che male c’è? sai emozionarti, è stupendo! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...