di tutto un po’

Passata la maratona il mio corpo ha abbassato la guardia. Il ritmo degli ultimi mesi, gli allenamenti tambureggianti, i pensieri, gli orari…conosco il mio corpo e so che quando tiro troppo la corda lui me lo fa ben presente sotto forma di acciacchi vari. Evidentemente c’era un accordo che prevedeva che facesse il bravo almento fino a quel 42mo chilometro, ma poi…liberi tutti.

Mi ritrovo così da qualche giorno con un terribile raffreddore (per un uomo è in pratica avere un piede nella tomba), una bronchite, mal di gola, afono e con dolori e infiammazioni qua e la.

Un po’ come la bluesmobile dei fratelli Blues che, dopo un roccambolesco inseguimento, cade letteralmente a pezzi non appena ha finito il suo lavoro.

Lavoro…già, al lavoro non è cambiato molto se non il fatto che collega fetente, ha incominciato a giocare proprio sporco con me. Collega fetente ambisce chiaramente a farmi le scarpe e non perde occasione per mostrarsi polemico e poco collaborativo. Ultimamente però ha alzato il tiro. Ecco, per qualche strano meccanismo, questa cosa ha trasformato lo sconforto che ultimamente provavo entrando in ufficio in rabbia, facendomi tirare fuori risorse ed energie, che non pensavo nemmeno io di avere.

Ritengo di essere un “buono”, ma se tu fai lo stronzo con me, io tiro fuori gli artigli e ti faccio sputare sangue.

E la cosa che mi fa più piacere è stato vedere come i miei collaboratori, si sono stretti intorno a me…a suggerirmi, a consigliarmi, ad aiutarmi o anche solo manifestarmi la loro solidarietà.

Il risultato è che i ritmi non sono cambiati, le preoccupazioni non sono diminuite, ma sono un pizzico più sereno e sicuro di me. Ho riscoperto il “piacere” di scrivere e rispondere alle mail in punta di fioretto…

Per il resto nessuna grossa novità. Settimana prossima mia mamma tornerà in scena. Speriamo che gli effetti in questo giro non siano così devastanti e soprattutto che lei abbia voglia di lottare. Tempo al tempo.

 

Annunci

20 commenti

Archiviato in il gatto syl, me myself and I, running

20 risposte a “di tutto un po’

  1. Forza ragazzo…non mollare di un millimetro! Coraggio

  2. made57

    ehi mon amy…
    tu sei una roccia….non devi assolutamente mollare….
    incrocio le dita per la tua mamma….
    ti sono vicina…..
    un abbraccio grandissimo!!!!!!!!!!

  3. Silvia

    Una delle immagini che ho nella sidebar del mio blog dice pressapoco così: “Non te ne approfittare perchè essere buoni non vuol dire essere fessi!”…quindi ti capisco molto bene, e la mia reazione di fronte agli stronzi è esattamente come la tua…e ti devo dire con parecchie soddisfazioni 😉
    Ti auguro di riprenderti al più presto…so che per voi il raffreddore è una vera catastrofe!!!! 😜Tantissimi in bocca al lupo a tua madre, buona giornata 😊

    Date: Wed, 10 Dec 2014 22:10:59 +0000
    To: silvia-1959@live.it

  4. ludmillarte

    Dai, presto tornerai in piena forma pronto a sfoderare gli artigli se proprio proprio occorresse 😉

  5. Dopo essere stato lontano, torno e ti trovo tutto sommato di buon umore. Leggo che hai fatto una maratona e provo invidia, benevola s’intende. E anche al lavoro hai ritrovato un pizzico di serenità. Continuiamo così, magari affrontiamo pure l’amministratore e risolviamo un altro problema…

  6. I collaboratori hanno capito il tuo valore! Sei un grande gatto!

  7. Tieni duro bel gattone❤️
    L’influenza passerá di sicuro ed il figlio di buona donna…sarà messo al suo posto.
    Hai gli artigli, usali ogni tanto.
    Ti bacio
    S

  8. quel che si dice una coincidenza. passo di qui per la prima volta e ritrovo in questo post un pezzettino della mia vita quotidiana. peccato che il collega fetente non sia propriamente un collega ma chi mi guarda dall’alto.
    direi che ci tocca limare ben bene gli artiglietti e sfoderarli al momento giusto, così fan più male, nel caso 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...