Il dado è tratto

Ringrazio il dottore e accetto l’offerta.

Nel giro di poche ore mille pensieri hanno affollato (stranamente) la mia testa.

Cambio senza cambiare.

Cambio lavoro senza cambiare il datore di lavoro.

Solo io sono capace di queste imprese.

Se ho fatto bene oppure no lo scopriremo solo vivendo (pure Battisti mi metto a citare).

Per il momento ho preso la mia decisione sulla base di ciò che so e sento oggi.

Oggi non ho corso. Stasera vado a giocare a beach tennis…farò cagare.

 

https://i1.wp.com/www.altrapsicologia.it/wp-content/uploads/2015/04/come-costruire-un-dado-da-gioco-con-i-numeri-o-con-gli-animali_a1508f8e8844498865b0fb46dc05dc40.jpg

Annunci

14 commenti

Archiviato in Lavoro, me myself and I

14 risposte a “Il dado è tratto

  1. L’importante è tenersi in esercizio!

  2. Colpo da maestro! Col pacco in tasca. Farai cagare pure ma almeno lo fai,bravus

  3. ade

    colpo da…gatto!!!!
    secondo me anche a beach tennis…sei bravo…
    l’importante è divertirsi…

  4. Del resto la vita è mutamento… in ogni campo, pure nella corsa…

  5. Davvero sei capace di far cagare? Posso chiamarti ogni tanto?

  6. Pingback: Lo show finisce qua | il nuovo blog del gatto sylvestro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...