Buffo no?

In settimana mi sono ritrovato a fare un po’ i compiti con Sylvestrino. Di solito mi tocca l’inglese, italiano (ma non grammatica) storia geografia e matematica, anche se qui faccio a volte fatica.

Comunque…in inglese doveva esercitare il past tense e parlare di una giornata piacevole che gli era capitata nei mesi scorsi.

Mi è piaciuto quando mi ha detto che avrebbe voluto parlare del concerto degli AC/DC che abbiamo visto questa estate. Ovviamente nel suo stile minimalista e stringato non si è certo dilungato nei particolari, soprattutto per non avventurarsi troppo in concetti in lingua…ma la cosa divertente è che di tutta la giornata, la parte che gli è rimasta più in mente, non sono stati gli assoli di Angus Young, o la voce inconfondibike di Brian, o magari la folla oceanica che assisteva al concerto…ma la pizza che abbiamo mangiato io e lui nel pomeriggio, attraversando Imola, prima di immergerci nell’autodoromo per vedere il concerto…e non posso dargli torto.

Perché in quella pizza, la sua rigorosamente rossa col salame piccante accompagnata da una bella coca cola, c’era tanta, ma proprio tanta complicità. C’era l’eccitazione per l’imminente evento, la stranezza di una “merenda” atipica, il viaggio in treno, le fotografie girate via uazzap agli amici, il rientro che sarebbe avvenuto in piena notte…

E quella complicità è pura magia, che va oltre il concerto della band australiana.

https://img0.etsystatic.com/063/0/6692695/il_340x270.782980628_9ayk.jpg

Annunci

41 commenti

Archiviato in Amore, figli, il gatto syl

41 risposte a “Buffo no?

  1. beebeep74

    bellissimi momenti … indimenticabili. valgono una vita intera!

  2. Silvia

    Ricorda le cose più belle e importanti, bravo Sylvestrino! 😉

  3. made57

    Da questo post emerge tanta tenerezza e orgoglio di padre ❤

  4. Sono i momenti che resteranno per sempre nei vostri ricordi più belli! 🙂

  5. Queste sono cose che fanno piacere al cuore 🙂

  6. Ma grazie a Dio che non gli piace Gigi D’Alessio..per carità! Back in black forever!

  7. katia

    Abbiamo cosi’ bisogno di essere felici che spesso la ricerchiamo attraverso ….aforismi insegnamenti… lettere con istruzioni d’ uso che ci dicano come arrivarci per liberarci dall ansia che inquina il nostro quotidiano..ma spesso basta poco una ( pizza )….una felicità autentica dettata dalla complicità che arriva spontanea ..attraverso il ricordo di una giornata insieme… Sono così belli i bambini ..e noi ci meravigliamo perché non danno nulla per scontato…alice nel paese delle meraviglie dice al cappellaio matto ..” Certe volte ho creduto fino a sei cose impossibili prima di colazione….il paese delle meraviglie e’ il paese dell impossibile…un dolce che fa crescere e noi adulti dovremmo assaggiarlo…un gatto parlante…un coniglio preoccupato per l’ ora….un paese visto con gli occhi di un bambino…. un mondo che viene da dentro..non arriva dal bombardamento di stimoli …no dal concerto ma da una semplice pizza…..un modo di vedere di chi costata che le cose spesso sono …ma potrebbero anche non essere state …..be’ meraviglia ..è…meravigliarsi perché ci permette di entrare in sintonia con la bellezza della realtà ..un amore puro e incontaminato ” un figlio” …attraverso la loro sensibilità …attraverso la loro bellezza pura senza troppe parole……

  8. Sorrido nel leggerti.
    Sorrido col il cuore gonfio di tenerezza.

    Son momenti che passano a una tale velocità… poi ti trovi come me a a “temere” gennaio perchè la vedrai volare via a 1000 km di distanza a viver la sua vita…. porca paletta ero io che l’altro ieri ho inziato a volar da sola come può esser passato così tanto tenpo?! 😛

    (che ci vuoi fare per me nonostante sia grande e alata, rimane sempre un pulcino bisognoso)

  9. Rimarrà, negli anni, la pizza più buona della sua vita

  10. solounoscoglio

    che meraviglia!

  11. avvocatolo

    Wow che papà! AC/DC col pargolo! Inchino!

  12. Mio figlio si ricorda la pizza che mangiamo io e lui la sera in cui nacque sua sorella e quindi eravamo soli a casa. Fu la serata “tra uomini ” e non poteva non esserci la pizza. Sono momenti che per qualunque motivo restino nella memoria è bello sapere che non vengono dimenticati…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...