dei brindisi e dei discorsi

I discorsi a fine anno sono una cosa che odio.

Odio parlare in pubblico e odio dire cose banali come di solito si usa in occasione di un brindisi. Non è certo col calice in mano che ti puoi mettere a fare discorsi seri e ti ritrovi a dire un mare di banalità sull’anno impegnativo appena passato, su quello che verrà, sul riposo, la serenità, anche alle vostre famiglie…insomma tutte quelle cose li.

Quest’anno però è un po’ più speciale, perchè sarà l’ultimo natale passato in questo ufficio e per me sarà l’ultimo natale festeggiato con la mia squadra.

Mentalmente mi ero quindi preparato due parole che parlassero di questo, di quanto ci tenessi e di quanto mi mancheranno…ma non ce l’ho fatta.

Quei maledetti mi hanno interrotto scherzosamente più volte, come è nel nostro stile di gente che ama prendersi poco seriamente, almeno apparentemente…ecco perchè quando finalmente mi hanno concesso il silenzio e l’attenzione non ce l’ho proprio fatta.

Gli occhi lucidi mi stavano fregando e sono riuscito solo a dire un banale “auguri a tutti voi”, con la voce un po’ strozzata…però sono convinto che loro hanno capito.

E visto che con voi non voglio essere da meno….eccovi i miei auguri di buone feste anche a voi.

 

Annunci

18 commenti

Archiviato in il gatto syl, Lavoro

18 risposte a “dei brindisi e dei discorsi

  1. edp

    Che poi cosa c’è di male a commuoversi di brutto non lo so

  2. Silvia

    Tantissimi cari auguri anche a te e Sylvestrino! 🙂

  3. ade

    la parte buona e’ gemelli è tenera e le lacrime ci metto un attimo a scendere…..o forse è perchè invecchiamo??? 😉
    tantissimi auguri anche a te a Sylvestrino e un grande abbraccio alla tua mamma e al tuo papa’..
    PS ho un pò di magone

  4. katia

    Io ..ti auguro di conservare sempre e dico sempre la capacità di guardare il mondo con gli occhi di un bambino….con la voglia di scoprire…di sperimentare… di giocare…e piangere…senza vergognarti mai….ti auguro di non abbandonare mai quel bimbo che alberga in noi che non ha nulla a che vedere con l immaginario di Peter Pan…che non vuole mai crescere..perché ti auguro di essere un adulto sempre senza rinunciare mai alle proprie fantasie….alle emozioni …alle passioni senza essere schiacciato dal senso del dovere….Auguri a te a chi ti legge a chi ami ..e a chi porti nel tuo cuore sempre…….

  5. Syl..mangia poco che poi fai fatica a correre! Buone feste! A gennaio ci vediamo

  6. nonhovistoniente

    Delle volte uno sguardo vale più di mille parole. Merry Christmas

  7. Pingback: SABATOBLOGGER 12 – I Blog che seguo | intempestivoviandante's Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...