Archivi del mese: febbraio 2016

“Nel futuro ognuno sarà famoso nel mondo per 15 minuti” (Andy Warhol)

Vabbè…magari non nel mondo e magari i minuti sono solo 5…

http://www.deejay.it/audio/20160225-7/472091/

PS dal minuto 3o’

PS2 sembra che ho la patata in bocca

PS3 non quella patata

Annunci

18 commenti

Archiviato in il gatto syl, me myself and I

stay tuned – giovedì 25

Giovedì 25 dalle 20 alle 21…radio deejay con Marisa Fede e il Vic (che poi è il mio più preferito)…se non avete di meglio da fare provate ad ascoltare i racconti del gatto.

Che poi a pensarci…il premio fedeltà, a me?! Che ossimoro

 

PS: non ditelo in giro perchè dovrebbe essere una diretta!

https://ilgattosyl.wordpress.com/2009/11/26/al-concerto-dei-depeche-mode/

10 commenti

Archiviato in figli, il gatto syl, me myself and I

Spoilerando Deadpool

Mi faccio convincere da Sylvestrino ad accompagnare lui e i suoi amici a vedere questo film.

Avevo visto solo distrattamente il trailer…forse troppo distrattamente.

Nella sala non c’erano molti dodicenni, e questo avrebbe dovuto mettermi in guardia…se non lo avessi scoperto solo all’intervallo.

Il film in realtà è effettivamente un po’ “fuori dal coro”…con un linguaggio non proprio da orsoline e il nostro personaggio che parla di scopate, cazzi e compagnia bella….beh loro se la ridevano proprio.

Ora però sono curioso di capire, in lingua originale, come si traduce il nome di quel cocktail…il pompinotto.

 

26 commenti

Archiviato in Cinema, figli, il gatto syl

l’uomo che sussurrava ai polpacci

Sono le otto e trenta di una domenica mattina al parco nord.

Da quando la mia mamma è mancata è la terza volta che metto le scarpette. Dalle cuffiette la voce sensuale della mia app da corsa mi segnala dopo trenta minuti che ho corso per “five chilometers and two hundred meters ” (si lo so, potrei impostarla in italiano ma in inglese mi piace di più).

E non è il freddo, e nemmeno la pioggerellina che col passare dei minuti diventa più insistente. E’ che a quel punto sento i miei polpacci, ma anche i quadricipiti a onor del vero, chiedermi: “ma starsene a letto stamattina pareva brutto?”.

Riprendere, recuperare…è faticoso. Quello che mentalmente prima facevo in scioltezza ora mi costa fatica. Le ore di allenamento non si comprano su amazon ne al supermercato. Ci vuole pazienza, perseveranza…e quella cazzo di mastercard sai dove te la puoi mettere.

Ma dico loro…“tranquilli, se ce l’ha fatta la Juve, ce la faremo anche noi…”

polpacci quadricipiti

 

27 commenti

Archiviato in il gatto syl, me myself and I, Sport

del gelato col biscotto e dei pensieri mentre guardo Sanremo

Ammetto, non è una delle serate più eletrrizzanti che si possa passare, e proprio per consolarmi pensavo che un bel gelato ci stesse bene.

Nel freezer avevo ancora un paio di quei gelati, quelli col biscotto, bigusto. Metà cioccolato e metà panna. Chiaramente un errore, perchè a me piacciono quelli con la panna. Dovevo aver fatto confusione al bancone dei gelati del supermercato.

Fatto sta che scarto la confezione e comincio a mangiarlo…partendo dalla parte al cioccolato, quella che mi piace meno.

Da qui il pensiero. Ma quante volte affrontiamo un impegno, un piacere, un qualcosa da gustare o da vivere, partendo dal cioccolato?

Ed è la cosa migliore?

https://i0.wp.com/www.gelcream.it/_ita/public/Prodotti/biscottinobigusto.jpg

 

 

35 commenti

Archiviato in il gatto syl, me myself and I

La quiete dopo la tempesta

Non è che il mio lutto sia diverso dagli altri.

Però quando lo vivi di persona sulla tua pelle è tutta un’altra cosa.

Mille le emozioni che mi hanno accompagnato in questi giorni e che mi continueranno ad accompagnare nei prossimi giorni, settimane, anni…

Avrei mille spunti di riflessione che vorrei condividere, mettere nero su bianco. Scrivere mi aiuta a pensare e ad elaborare.

Lo farò, ma non oggi.

Per ora volevo ringraziare tutti per la vicinanza e l’abbraccio che, sia pur virtuale, mi avete fatto sentire forte…ora però non stringete troppo altrimenti mi manca il fiato!  🙂

 

40 commenti

Archiviato in Amore, il gatto syl

ciao mamma

Ora starai sicuramente meglio.

IMG_3441

36 commenti

Archiviato in Senza categoria

il cerchio della vita

Appena nato era mia madre che si prendeva cura di me. Mi dava da mangiare, mi lavava, mi cambiava il pannolino…

I cerchi mi stanno sul culo. Sono perfetti mentre preferisco l’imperfezione…senza contare che in disegno faccio schifo.

7 commenti

Archiviato in Amore, il gatto syl, me myself and I