un passo in avanti

In realtà fino a venerdì scorso ero abbastanza depresso. Continuavo a zoppicare vistosamente e avevo un’autonomia di 50/100 metri prima di dovermi sedere a risposare la gamba che mi faceva male.

Poi sabato c’è stata la svolta. Non so se per l’aria (calda) di Riccione, o la nuotata fino alle boe che sono riuscito a fare in mattinata, ma ho cominciato a sentirmi meglio. Camminavo regolarmente (o quasi) e il dolore era diventato poco più di un fastidio.

A un certo punto, mentre vedevo gli altri giocare a beach tennis, ho chiesto una racchetta per fare 4 palleggi…

I 4 palleggi sono diventati due partite, peraltro vinte, e una maggior consapevolezza del miglioramento.

“quasi quasi domani mattina provo ad anadare a fare una corsettina”...cosa che poi non ho fatto visto che la mattina dopo la gamba era tornata a farmi un po’ male.

Però ho nuotato ancora e ho giocato altri tre set…stavolta più impegnativi, con qualche scatto (nonostante il mio socio mi tenesse a freno per evitare sforzi eccessivi) e una discreta tenuta.

4-6 6-2 6-2…ok abbiamo perso, nonostante l’illusione del primo set vinto, però la notizia era che avevo fatto tre set, quando solo 36 ore prima mi sembrava impossibile.

Certo, il giorno dopo un po’ di indolenzimento muscolare c’era, ma tutto sommato me lo aspettavo dopo oltre 3 settimane di stop.

Ora cammino quasi regolarmente, oggi ho fatto il mio record di passi da quando mi sono infortunato. Oltre 7.000 dice il mio fedele garmin.

Sto pensando domani mattina di provare ad alzarmi all’alba per andare a corricchiare…magari un po’ cammino e un po’ corro…però se ci riesco sarebbe un bel passo avanti.

Vediamo…la notte porta consiglio.

https://image.freepik.com/foto-gratuito/orme-nella-sabbia_2685880.jpg

 

Annunci

15 commenti

Archiviato in il gatto syl, me myself and I, Salute e benessere

15 risposte a “un passo in avanti

  1. Io ovviamente vado OT, tanto per cambiare. A proposito di partita vinta. Al mare (taaaaanti anni fa) io, una ragazza e una coppia decidiamo di giocare in doppio a ping pong. Io e ragazza contro moglie e marito: io e ragazza perdiamo, moglie e marito vincono. Io e marito contro moglie e ragazza: io e marito vinciamo, moglie e ragazza perdono. Io e moglie contro ragazza e marito: io e moglie vinciamo, ragazza e marito perdono. Commento della ragazza: “Accidenti, ma sarò sfortunata: a me capitano sempre partner fiacchi che non sono capaci di vincere” (e giuro che non era una battuta).

  2. Gioia

    Buon mare allora…e magari tra un set e l’altro, una corsa e l’altra, contempla pure un po’ di orizzonte cazzeggiando, che fa un gran bene :))

  3. felice per il miglioramento! Forza!

  4. made57

    Pian piano tutto ritorna come prima
    Buona giornata

  5. Che consiglio ha portato la notte?
    (no… non quello… riferito al post intendevo)

  6. Io adoro il baech tennis, mi diverto sempre come una scema! Buona ripresa della corsa, goditela tutta!

  7. Complimenti, bene così! Stavo per aggiungere “In gamba!”… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...