Gi come girati (parliamo dei coglioni)

Sempre il mio capo e sempre per lo stesso motivo.

Mi sta tenendo nascosto alla nuova proprietà. E’ come se non esitessi. Gli preparo il compito e lui recita la mia parte.

“c’è un’altra guerra in sala riunioni
da cui comunque tu resti fuori”

Ecco, questo brano del Liga mi calza a pennello in questo periodo.

Stasera ancora un’altra volta in maniera spudorata. Riunione con me alle 17 e poi lui va in quella che conta alle 18….ovviamente senza nemmeno pensare di portarmi con lui.

Inutile dire che il tema della riunione ha a che fare pesantemente col lavoro che faccio e non poter esprimere pubblicamente la mia idea (stanno pensando di fare una minchiata colossale) lo trovo frustrante.

Mi girano i coglioni, c’è poco da fare.

Però devo rimanere lucido, riflettere, cosa posso fare, cosa è meglio che faccia o che dica…e pensare pure al piano B.

Analizziamo i rischi e le opportunità:

RISCHI

  • Se la nuova proprietà non mi conosce penserà che non servo a un cavolo…e mi farà fuori.
  • In ogni caso non potrò dire la mia direttamente e il mio capo potrà sparare le sue minchiate che renderanno il lavoro più complicato.
  • I miei collaboratori mi vedranno delegittimato.

OPPORTUNITA’

  • Rimanere dietro le linee non mi espone al “fuoco” dei piani alti.
  • Se dovessi essere fatto fuori è la volta buona che penserò con più convinzione a fare qualcosa d’altro (il piano B).
  • Potrei avere il tempo per fare finalmente il cammino di Santiago.

 

Ho la fortuna di fare un lavoro che dopo tanti anni mi piace ancora da morire…ma il contesto in cui lo svolgo vanifica tutto l’entusiasmo che ci posso mettere. Tra l’altro con un tempismo perfetto l’inps l’altro giorno mi ha scritto. Nel 2035 potrò meritatamente andare in pensione. Addirittura con un piccolo sconto potrei farlo nel 2033. Che vuoi che sia…17 anni passano in un baleno.

Meno male che:

  • Fra qualche giorno parto per Lisbona.
  • Stasera ho ripreso il mio corso di beach tenni.
  • La Juve ha vinto in champions.

Al resto ci pensiamo domani.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

39 commenti

Archiviato in il gatto syl, Lavoro, me myself and I, Senza categoria

39 risposte a “Gi come girati (parliamo dei coglioni)

  1. Non è il modo di agire questo, la gente così non si merita niente, fagli fare una figuraccia la prossima volta così si sveglia!

    ________________________________

  2. IL TUO CAPO
    a) Teme che la tua “figura” faccia ombra alla sua
    b) Se lo teme è perchè vali
    c) sa che chevali perchè gli fai far bella figura con le tue “strategie”
    c) Per le ragioni b) e c) non permetterà che ti lasciano a casa, gli servi nell’ombra

    Ora è da vedere se tu vuoi star nell’ombra. Ma se non lo vuoi star, ti consiglierei di attendere ancora un attimo,scrurate, osservare, comprendere e “lavorarti” alcune dinamiche e situazioni (ah le strategie delle grandi società che io detesto, si proprio quelle) a tuo favore.

    SANTIAGO
    Io in pensione dovrei andare intorno al 2030. Facciamo il sentiero insieme nel 2033?

  3. Bia

    Piano B.
    Già ti invidio che ce l’hai, un piano B.
    Io ho un mutuo e una figlia che sta crescendo (e con lei le spese), pertanto rimango mestamente nella mia triste posizione lavorativa, che mi consente di non dovermi sbattere troppo, ed avere comunque un misero stipendio a fine mese…

  4. oggi giorno è un problema sia avere un lavoro che non averlo !!

  5. Se non ricambiano la legge posso andare in pensione nel 2033. L’INPS non si degna nemmeno di comunicarmelo… Perchè sa già che cambieranno la legge o che non ci andrò per niente. O forse perchè noi ex INPDAP, con tutto che ci hanno già fatto sparire tutto quel che si son tenuti… meglio non parlargli.
    In ogni caso… al posto tuo studierei un piano su come fare uno sgambetto allo stronzo!

  6. Ci ho passato la vita con capi che ti tengono nascosto ai superiori. Nel caso nostro si tratta di un intero ufficio che ha rischiato l’estinzione ad ogni cambio di direttore. In breve ci fanno credere di contare un cazzo, ma le cose che presidiamo vengono usate per farsi belli verso il management. Quindici anni senza un riconoscimento a tutto l’ufficio completo…

    • E’ vero fa girare le palle…da “giovane” lo tolleravo anche perchè mi pareva faccesse parte della gavetta per imparare il mestiere…ora non più.
      E non è il riconoscimento che voglio, ma mi basterebbe essere accettato per ciò che valgo vivendo un filo più serenamente (non tranquillamente) le mie giornate. Grazie comunque per il commento e benvenuto

  7. ade

    mi hai fatto venire in mente il film “una donna in carriera”..
    ma poi potresti rimettici come giustamente hai detto .. o magari no..
    a me è arrivata la busta e secondo loro devo andarci 2024 (67 anni)
    sperano che muoia prima….fanculo!
    quando parti per Santiago vengo anch’io…
    ciao mon amy!!!!!!!!

  8. 1) quando decidi dai una voce che a Santiago andiamo insieme.
    2)avrete anche vinto ma con la squadra dell’oratorio di Santiago siamo tutti invincibili
    3)non lamentarti per la pensione…tanto a sei mesi dall’arrivo te la revocano e torni al via senza passare dalla prigione
    4)fai fare una bella figura di merda al capo manovrandolo tu da dietro e non il contrario
    5)ciao gatto,come stai? È un po che non ci si sente…non trovi?

    • 1) dicono che il vero Cammino si debba fare in solitaria ma vedo piacevolmente che c’è già un bel gruppetto
      2) tranquillo non mi illudo. Ma vista l’ansia da champions mi ha anche sorpreso il risultato. Comunque bravi anche voi
      3) ti giuro che fino all’arrivo di quella lettera non avevo mai fatto manco mentalmente i conti…
      4) non è facile. E il rischio che mi ritorni come un boomerang è alto. Ciò non vuol dire che qualche ragionamento “strategico” non lo stia facendo
      5) Vero. Come stò penso l’avrai intuito da quanto ho scritto. In effetti dovremmo trovare il modo di andare a farci quella benedetta pizza…

  9. Sabina Montevergine

    Queste cose sono terribili. Spero sempre che il karma del mondo del lavoro faccia il suo dovere ma poi quasi mai è così. Più che darti una pacca sulle spalle sento di non potere…

  10. La vita è stupenda. In un universo parallelo.

  11. Leggo tardi il tuo post, ma nn voglio esimermi dal dirti ” se puoi mandali a quel paese tutti Capo compreso, anzi in primis”. Talvolta nn vediamo i qesti momenti di “M” l’ OPPORTUNITÀ a cambiare direzione. … da quello che leggo , le capacità nn ti mancano! E allora guardiamo OLTRE! PS: Forza magica Signora! E anche io prossimamente andrò in Portogallo. … cn tutta l’intenzione di dare ” quella svolta” Un abbraccio😉

    • Grazie veramente per le tue parole. I miei cambi di direzione però sono sempre stati famosi per…rimanere nelle intenzioni solamente…ahimè.
      PS benvenuta nel mio bolog. Nel tuo ho visto che c’è da mettere su pancetta solo ad aprire l’home page 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...