Archivi del mese: agosto 2018

Buone vacanze

Il blog chiude per vacanze.

Ci si rivede a fine agosto.

😉

L'immagine può contenere: cielo, crepuscolo, nuvola, spazio all'aperto e acqua

Annunci

3 commenti

Archiviato in il gatto syl, me myself and I, Senza categoria, Viaggi e vacanze

…e a me veniva da ridere.

Stasera ultima lezione di spinnig prima delle vacanze.

Siamo in pochi, ma è normale visto il periodo.

Mi metto nella bike proprio di fronte all’insegnante, lei è anche carina, piena di tatuaggi che le donavano e con una testa rasata da una parte e una chioma rossa fluente dall’altra, un po’ stramba ma carina.

E’ una di quelle trainer che io definisco “animatori”. Tutta la lezione a parlare, incitare, urlare.

Capisco però presto che la scelta della posizione non è stata la più felice. Un po’ come mettersi nel primo banco in classe a scuola, ti beccano subito.

Lei parte con la sua lezione (bella devo dire) ed è tutto un susseguirsi di termini tecnici e incitamenti…e  ora jumping, spingi di più, credici, non mollare, con le gambe, con la testa, senti la salita, stringi ancora un po’….e così via.

Il problema è che lo diceva, anzi lo urlava, ansimando per il fiatone…e con lo stesso tono con cui potrebbe dire al suo uomo… “dimmi che sono la tua troia”.

Si insomma, potrebbe avere tranquillamente un futuro come doppiatrice di film porno se con la palestra le andasse male.

E lei era davanti a me…non più di un metro.

41b3f90e3a04aa24e7df4c67a56a6966

9 commenti

Archiviato in il gatto syl, me myself and I, palestra, Senza categoria, spinning

E’ nel mare in tempesta che si vedono i bravi marinai

Sento che questa definizione calza a pennello in questi giorni. Almeno dal punto di vista lavorativo.

Sono giorni di caos assoluto in ufficio. Per cause esterne, un fornitore che è finito in galera con uno squallido giro di sfruttamento in cui le vere parti lese sono poveracci sottopagati, c’è in atto la classica tempesta perfetta. Se non trovate la vostra rivista preferita in edicola sapete qual è la causa.

Questo però sta portando ad uno stravolgimento dei piani di produzioni, consegne che saltano, ristampe urgenti…il caos, come poche volte mi è capitato di vedere.

Ovviamente ad agosto, con il personale a mezzo servizio per le ferie, i fornitori in difficoltà per lo stesso motivo e così via.

C’è di che scomodare santi vari dalla mattina alla sera. A dire il vero qualcuno dei miei collaboratori lo fa in continuazione.

Però è in queste situazioni che in realtà…mi diverto. Si esatto, mi diverto.

E’ in questi frangenti che va trovata la creatività, il problem solving, la soluzione a cui mai avresti pensato, osando, rischiando. E il tutto va fatto mantenendo la lucidità, la razionalità. Prendendo decisioni in fretta, senza avere tutte le informazioni e affidandosi un po’ all’intuito, l’istinto, l’esperienza cercando di tranquillizzare chi ti sta intorno, sopra e sotto, magari sdrammatizzando con qualche battuta.

All’opposto si vede chi si fa prendere dal panico, chi balbetta, chi tentenna, chi è insicuro.

Si insomma, col mare calmo sono tutti bravi a fare i marinai, ma è nel mare in tempesta…

1516

Comunque mancano solo due giorni all’inizio delle mie ferie…che volete che sia.

 

 

 

12 commenti

Archiviato in il gatto syl, Lavoro, me myself and I, Senza categoria