Nella Spa della palestra

La mia palestra ha una zona spa. Sauna, bagno turco, idromassaggio quelle cose li insomma.

Alla fine della mia seduta di spinning, stasera, indeciso se optare per una seduta di nuoto o una di relax, ho optato per la seconda.

Prima la sauna, un po’ di bagno turco, per poi finire a mollo nella grande vasca con l’idromassaggio.

Ero giusto polleggiato a pancia in giù coi potenti getti che massaggiavano l’addome, quando ho visto lei.

Fisico spaziale, con un bikini rosso che sembrava rubato  da un catalogo de La Perla e una lunga chioma nera e fluente che le arrivava a metà della schiena.

Non aveva la cuffia e la signorina ha pensato bene di rimediare legandosi i capelli con un semplice elastico nero.

Ecco, la semplicità e la disinvoltura con cui questo pezzo di gnocca da paura si è legata i capelli mi ha fatto immaginare a quando può compiere quel gesto davanti al suo fortunato uomo, prima di dedicarsi a lui.

Sarà stato il pensiero osceno, sarà stato il getto d’acqua sparato nelle parti basse, fatto sta che mi è diventato barzotto in un attimo.

Fortunatamente sono stato salvato dalla situazione imbarazzante grazie alla “bagnina” intransigente che ha fatto uscire la signorina dalla vasca e all’acqua gelata della vasca adiacente che mi è servita per raffreddare la situazione.

images

 

2 commenti

Archiviato in il gatto syl, me myself and I, palestra, Senza categoria

2 risposte a “Nella Spa della palestra

  1. Galeotto fu l’elastico….

    (Ah questi uomini)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...