Spingi di piùhhh

Stasera dopo un mesetto di assenza sono tornato in palestra a pedalare. Solo che in queste settimane c’è l’orario provvisorio, un po’ come a scuola e quindi non sai mai quale insegnante ti ritrovi.

Stasera ho ritrovato lei.

Tra l’altro, avendo probabilmente un problema fisico, non ha potuto pedalare e ha fatto stand-up lesson, davanti al pc e guardando noi come un direttore d’orchestra. Questo però mi ha permesso di avere la certezza che la sua voce ansimante non deriva dal fiatone…è proprio un dono di naura.

Un’ora a parlare, ansimare, ammiccare. Davvero non sono riuscito a capire se lo faceva apposta o meno. Certo che quel che diceva e soprattutto il tono con cui lo diceva erano veramente…equivoci.

Durante il riscaldamento:

“Siete caldi orahhhh, siete pronti per fare sul seriohhhh?”

Per poi proseguire con:

Ora dovete spingerehhhh, un po’ più durohhhh (parlava della pedalata).

La sentite tra le gambehhhh (la bike). Ora spingete ancora di piùhhh, fatemi sentire fin dove riuscite a spingere.

Ora togliete un po’ (la resistenza del freno) e poi rimette quello che avete toltohhhh, anzi qualcosa in piùhhhh

Ora voglio il vostro sudorehhhh, l’ultimo sforzo. Fatemi vedere se ne avete ancorahhh, non mollate proprio adesso. Fatelo salire (il cuore), per l’ultimo sforzo. Spingete fino in fondohhhh….

La lezione in verità non è stata nulla di indimenticabile ed eravamo in ben pochi ad andare a tempo con la musica. Ma ormai l’aspetto sportivo era andato a farsi benedire e mi ero concentrato solo sulle parole che pronunciava e su cosa avrei scritto sul blog questa sera.

Se non fosse che la stanchezza si facesse davvero sentire c’era da averlo barzotto a fine lezione.

Luna sei stata fantastica stasera.

Chissà se poi anche in intimità…

Ps ovviamente non potevo registrare la voce, ma giusto per dare un’idea del tono di voce , avete presente Miss Keta?

Annunci

9 commenti

Archiviato in il gatto syl, me myself and I, palestra, spinning, Sport

9 risposte a “Spingi di piùhhh

  1. Beh si sarà fatta prendere dalle… vostre spinte 😅

  2. E’ la seconda volta che ti vedo usare l’aggettivo barzotto in maniera decisamente bizzarra: barzotto come primo significato si riferisce all’uovo e significa poco bollito, diciamo a metà tra alla cocque e sodo; il secondo significato, per affinità, si riferisce all’uccello e significa mezzo moscio.

      • No, l’uso è sempre e solo in fase discendente: quando l’hai vista ti si è rizzato, poi si è tolta il push-up e le sono cascate sulla pancia e ti è diventato barzotto. Non moscio del tutto perché sei un bimbo vispo di tuo, ma ormai praticamente inutilizzabile. Mi è capitato di sentirlo usare anche per un uomo: ha poco da fare il furbo, ormai anche lui è barzotto, per indicare un’età in cui ormai di salti ne fai pochi.

      • boh, io la sapevo quando era in fase “ascendente”. E’ un po’ come il bicchiere pieno a metà.

  3. ah però!

    anche da me barzotto..ha lo stesso significato di mezzo duro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...