Archivi tag: compleanno

9 anni

WordPress mi segnala che è il compleanno del mio blog.

9 anni…e 812, pardon, 813 con questo, post.

Alcuni seri, molti ironici, quasi tutti senza senso.

Parlando dei miei pensieri, dei miei rapporti, del lavoro, della corsa, della palestra, dei miei concerti, dei miei viaggi, sia fisici che mentali…

Una bella fetta di me tra le centomila parole scritte su queste pagine a cui hanno fatto seguito quasi 17.000 commenti. Va bè, la metà sono miei in risposta a chi mi scriveva, però anche 8.500 commenti scritti da persone che volevano dirmi qualcosa, darmi un consiglio, esprimermi solidarietà o anche solo scrivere qualche minchiata (ogni riferimento a #Manularossa è puramente casuale) non sono pochi…e di questo non posso che ringraziarvi.

Risultati immagini per wordpress compleanno

17 commenti

Archiviato in il gatto syl, me myself and I, Senza categoria

Festa a sorpresa

Erano più di due mesi che la stavamo preparando (io e mia moglie) ma alla fine ci è riuscita benissimo.

Sabato mio padre ha celebrato i suoi 70 anni e abbiamo pensato di trovare un modo un po’ originale per festeggiarlo.

Dopo varie soluzioni esplorate abbiamo optato per un “aperitivo rinforzato” con uno chef a domicilio invitando, ed è qui il bello, suoi amici, anche di vecchia data con cui non si vedeva da tempo, in una festa a sorpresa…a casa sua (in cortile per la precisione).

Con una scusa l’abbiamo mandato in giro con amici mentre a casa fervevano (è giusto l’imperfetto?) i preparativi.

Sullo chef dovrei fare un post ad hoc. In prima battuta ho pensato che sia un clichè che lo chef se la tiri e sia un po’ stronzo, poi però un po’ si è smollato ed è diventato anche socievole. Certo è che è stato bravissimo, lui e i suoi collaboratori, che con organizzazione quasi militare, hanno preparato in poco tempo il tutto.

Mio padre ovviamente è stato felicissimo (anche se lo ha manifestato in maniera misurata come al suo solito) e lo sono stati anche tutti gli invitati, felici di far parte di questa carrambata.

Mia mamma sono sicuro che ha apprezzato.

14 commenti

Archiviato in me myself and I, Senza categoria

Ma che cazzo…

Già mi chiedo che cosa ci sia da festeggiare nel raggiungere le 52 primavere.

Però la mia azienda devo dire che mi ha fatto proprio dei regali di merda.

Un direttore del personale, antipatico e antiempatico (si dirà così?) che mi chiede dei soldi, un presidente che fa il precisino fuori tempo massimo, un collaboratore permaloso (più del suo capo e credetemi non è cosa semplice) che mi piazza una malattia strategica nel giorno sbagliato, un altro che “sbotta” in riunione costringendomi a sudare sette camice per tentare di calmarlo, fortunatamente con buona riuscita.

Aggiungete un po’ di problemi di qualità e di ritardo assortiti…ed ecco il mio venerdì-lunedì.

Mi accontentavo di una cravatta, anche bruttina.

Risultati immagini per gatto silvestro compleanno

27 commenti

Archiviato in il gatto syl, me myself and I, Senza categoria

Come passa il tempo

Stavo notando che sono passate tre settimane dall’ultimo post e nel mezzo c’è stata un po’ di roba.

La Juventus ha vinto la sua decima coppa Italia e ha proseguito il suo percorso di avvicinamento per Berlino. Confesso che incomincio a sentire l’adrenalina.

Sylvestrino ha fatto la cresima e ora che decida lui del suo futuro cattolico (certo che da me non ha proprio preso).

Ho fatto una mezza a Rimini. Pessimo risultato cronometrico e una fatica del diavolo. Però il ristoro finale con la piada e nutella aveva il suo bel perchè.

Sempre per la corsa ho deciso quale sarà il mio obiettivo grosso per il prossimo autunno. Non mi sono ancora iscritto…ma ormai ce l’ho in testa. Anzi…non vedo l’ora di farmi la mia bella tabella di allenamento così corro con più motivazione di quanto faccia adesso.

I dubbi sul mio futuro lavorativo continuano. Forse per fine mese sapremo meglio di che morte morire. Nel frattempo continuo a rodermi il fegato come sempre.

Sempre in ambito lavorativo un mio collaboratore è andato in pensione. Lo invidio. Ora in ufficio sono il secondo più vecchio, ma solo di qualche mese.

Continuando a parlare di vecchiaia invece, settimana scorsa sono diventato più vecchio. Ho passato bene il mio compleanno, in relax, tra una sauna, un bagno turco e un idromassaggio, il tutto in buona, buonissima compagnia.  Un paradiso.

Questo weekend sono andato a fare una grigliata sui colli. Bella la compagnia ma la notte sono stato male. Una congestione terribile. Ok che divento vecchio, ma il degrado è un po’ troppo veloce, no?

Con sta benedetta legge sui biscotti non ci capisco molto. Ho provato anche a mettere un disclaimer al blog (minchia come parlo ‘ggiovane), ma l’ho fatto un po’ alla cazzo…com’è nel mio stile.

Ho fatto il mio periodico check-up. Tutto bene ma sta cazzo di pressione continua a rimanere alta. Mi sa che devo farmene una ragione e prendere sta benedetta pastiglia.

Fra poco riprendo la mia cittadinanza onoraria romagnola…efffinalmente…benvenuta estate.

https://marteau7927.files.wordpress.com/2015/03/merrychristmassylvester_thumb.jpg?w=640&h=480

 

20 commenti

Archiviato in Amore, il gatto syl, Lavoro, me myself and I, running, Salute e benessere

del compleanno di Sylvestrino e degli auguri di Natale

Si lo so, è un po’ sfigato. Tre giorni prima di Natale è un attimo dire questo regalo vale per due.

Però noi siamo sempre stati ligi e non ci siamo mai fatti tentare.

Il problema però è sempre come festeggiare. Piazzare una festa a ridosso delle feste non è mai semplice.

Quest anno l’abbiamo risolta con il pranzo + cinema della domenica.

Qundi apparecchiato la tavola come nei migliori “chez”, abbiamo avuto il piacere di servire e pranzare per e con una decina di amichetti di Sylvestrino.

Quando si esce in compagnia capita di mangiare insieme ai bambini, ma di solito si tende a non prestare loro troppa attenzione visto che gli adulti tendono a chiacchierare fra loro.

In questo giro invece, eravamo a tavola con loro a parlare fra loro….ed è stato divertentissimo.

Dalla scelta del lavoro da fare da grande…però ho dovuto spiegare a Federico che fare lo stupratore non è un lavoro ben remunerato…ma poi ho capito che intendeva il gigolò…alla materia più divertente e quella più noiosa…e qui la maestra di italiano evidentemente non ha catturato l’interesse della classe per la materia…passando per i commenti allo spettacolo di natale e soprattutto alle prove…che poi, il fantasma di Canterbury non sarà poi molto natalizio, ma sempre meglio di improbabili renne che zompettano sul palco!

Comunque siamo sopravvissuti e ciò non è da sottovalutare, nonostante il pasticciere avesse pasticciato a tal punto da sbagliare clamorosamente il nome sulla torta…

Poi nel pomeriggio tutti al cinema…e il film non era nemmeno male. Se vi dovesse capitare Frozen guardatelo senza timore…Olaf è veramente spassoso!

Già che siamo in tema sono ne approfitto per fare a tutti i migliori auguri di Natale…e mi raccomando…a santo Stefano tutti a correre !!!

Ollaf

PS: dimenticavo…scoprire che Celeste è più brava di me a Just dance è stato un colpo terribile !!!

25 commenti

Archiviato in Cinema, figli, il gatto syl, me myself and I

8 anni orsono

Era una mattina limpida e fredda, proprio come quella di oggi.

Ci hai fatto passare la notte insonne, sicuramente provando più tua madre di me.

Però alle 8,30, quando il mondo si appresta ad iniziare la giornata, hai deciso di venire al mondo. Con tre settimane di anticipo su l’appuntamento che avevamo.

Eri piccolo, uno scricciolo. Mi ricordo che l’ostetrica ti ha datto una lavata velocemente e ti ha messo nelle mie mani.

A pensarci ancora oggi gli occhi mi diventano lucidi, ma allora le lacrime sgorgarono come una fontana. Mi ricordo quanto ero goffo nel tenerti, col naso che mi colava e io che tentavo di pulirmi come i bambini, col braccio, visto che le mani erano piene di te.

Sicuramente il più bel giorno della mia vita, il più bel regalo che abbia mai avuto.

Buon compleanno Sylvestrino.

21 commenti

Archiviato in Amore, figli, il gatto syl, me myself and I