Archivi tag: esausto

“Non esiste una seconda opportunità per fare una buona prima impressione”


Ho riflettuto lungamente su questa massima visto che oggi ho conosciuto colui che diventerà probabilmente il mio nuovo capo.

Una forte riorganizzazione interna infatti cambierà significativamente dal punto di vista organizzativo il mio ruolo e quello dei miei collaboratori.

Sarà quindi per questo che, dopo 3 ore di colloquio, fitto e senza pause, mi sento esausto (e anche un po’ sudato) come se avessi fatto una lezione di spinning?

Comunque mi sembra di aver passato l’esame. Ho intravisto empatia. Mi è piaciuto, nei modi e nei contenuti, e penso di aver fatto la medesima impressione a lui. Inoltre avevamo entrambi uno spezzato blu con camicia millerighe……certo la sua era azzurra e la mia blu, ma mica poteva essere uguale uguale uguale no?

Ora vedremo i prossimi passi.

Per ora non ho più la testa per fare nulla di lavorativo per cui dedico la mia ultima mezz’oretta al cazzeggio più assoluto (vedi scrivere il post)…….e guai al primo/a che mi dice “perchè di solito invece cosa fai?”

16 commenti

Archiviato in il gatto syl, Lavoro, me myself and I