Archivi tag: gatto sylvestro

le unghie del gatto

Non avrei mai detto di arrivare alla mia età per provare il brivido della manicure (o si usa il plurale delle?).
L’antefatto è un unghia spezzata per il lungo al dito medio (è casuale non pensate male). Il fatto risale ormai ad un paio di anni fa quando (mi pare) me lo sono pestato e mi si è spezzata l’unghia.
Il problema è che in questo modo continua a ricrescere spezzata causandomi problemi (fastidi) perchè continua a prendere dentro e, oltre a sfilarmi tutti i maglioni che mi passano per le mani, mi si solleva inesorabilmente.
Ora dopo mesi e mesi di questo fastidio, passo davanti ad un negozio di unghie (come si chiamano?). Si insomma uno di quelli dove le donne si fanno delle unghie fighissime, lunghe colorate e piene di glitter (che personalmente non amo).
Mi assicuro che il negozio sia vuoto e chiedo un po’ timorosamente cosa si può fare per la mia povera unghietta.
“Non c’è problema” risponde una delle due socie del negozio, “basta ricostruirla in acrilico che, polimerizzando con un catalizzatore, permette la copertura dell’unghia rotta e la sua ricrescita senza troppi problemi”
Per me è come se mi avessero detto la supercazzola però mi fido e chiedo “e quanto costa?”.
Noi le facciamo il servizio di manicure e compresa c’è anche la ricostruzione.
E così il gatto, in un pomeriggio piovoso in quel di Riccione, si ritrova in un negozio tipicamente femminile a farsi curare le sue zampette da due simpatiche manicuriste.
Eh chiaro che sono abituate ad una clientela femminile e incominciano a chiacchierare domandandomi tutti gli affari mie: “di dov’è? E’ qui per lavoro? Che lavoro fa?” etc. etc.
Io di solito sono poco loquace con chi non conosco, ma in questo caso, incalzato, mi ritrovo a chiacchierare con queste due signorine scoprendo tra l’altro, di trovarmi di fronte ad un ingegnere e ad una laureata in economia.
Sti ca….penso io.
Comunque dopo una mezz’oretta di torture, cavoli il disinfettante bruciava, mi ritrovo con due manine da fata, tutte belle lisce e vellutate e soprattutto senza fastidiose rotture…..
Si, lo so a cosa pensate, ma tranquilli…lo smalto non l’ho messo 😉

Ah proposito….non era sabato il gay pride? eheheehe

29 commenti

Archiviato in il gatto syl, me myself and I, Società e costume

l’autostima del gatto

Domenica mattina. Sylvestro e Sylvestrino sono in bagno. Il primo si sta spogliando per fare una doccia, il secondo medita in seduta.

A un certo punto, serio serio mi guarda e dice:

  • Papà, dovresti metterti a dieta. Ti si è ingrassato anche il pisello.
  • Dici davvero ?(con un sorrisino sornione)

Alcune precisazioni. Il pisello in questione era assolutamente a riposo. Molto probabilmente però, il micetto è stato suggestionato dai discorsi della sera prima dove, a cena da amici, il papà è stato ripetutamente oggetto di scherno da parte degli amici stessi (begli amici) per la sua tartaruga rovesciata.

Ciò detto non nego che il mio ego ha scalato qualche posizione in classifica.

😉

 

PS: lo so, è un post del c….

 

13 commenti

Archiviato in figli, gatti, il gatto syl, me myself and I, Salute e benessere, sylvestro

segreteria telefonica

telefono.JPGSalve, risponde la segreteria telefonica de “il buon umore di gatto Sylvestro”. Sono momentaneamente assente. Lasciate un messaggio e vi richiamerò al mio rientro.  Syl 

8 commenti

Archiviato in me myself and I