Archivi tag: inculata

L’inculata del venerdì

Scusa ma stavolta l’inculata te l’ho tirata io. Tu ambivi a quel posto, in un altro ufficio. Evidentemente dopo anni passati nella mia squadra avevi voglia di cambiare aria. Forse i feedback che ti avevo dato non ti erano piaciuti. Quando ti avevo messo titolare le tue carte non te le sei proprio giocate bene e te l’ho detto senza troppi giri di parole. Il risultato era stato un passo indetro, un cambio di ruolo, un po’ titolare e un po’ in panca. Probabilmente non eri ancora pronto per giocare col numero 10 o forse in fin dei conti rendi meglio in difesa. Però non vuol dire che non sia soddisfatto del tuo lavoro, anzi. Ed è per quello che ti ho tirato l’inculata. Ho sempre cercato di tenere conto delle esigenze e delle ambizioni di chi lavora con me. Ma questa volta ho scelto le quelle aziendali, che in fin dei conti sono anche le mie visto che mi pagano per questo. Se fossi andato in quel altro ufficio avremmo rischiato grosso, si sarebbe complicato tutto, più ancora di quel che è già. Mi sta sul culo tarpare le ali, ma questa volta l’ho fatto e ci hai rimesso tu. Scusa se te l’ho detto così, in maniera poco delicata. A indorare pillole amare non sono mai stato bravo. L’unica cosa che ti può consolare è che ci sono passato anche io. E nel mio caso, dopo che mi si è chiusa una porta mi si è aperto un portone. Spero di aiutarti a fartelo trovare quel portone, te lo meriti. https://i0.wp.com/us.cdn4.123rf.com/168nwm/lightwise/lightwise1409/lightwise140900104/33163454-perdere-concetto-di-liberta-come-una-metafora-di-restrizione-per-tarpare-le-ali-di-qualcuno.jpg

27 commenti

Archiviato in il gatto syl, Lavoro