Archivi tag: messaggi

Messaggi che fanno male

“Sono un padre separato, rimasto senza lavoro e con gravissimi problemi economici. Rischio letteralmente di andare a vivere in macchina… Le chiedo gentilmente se mi puó dare l’opportunità di candidarmi per attuali posizioni aperte…”

Riceve questo messaggio sul mio profilo linkedin mi ha fatto male. In primo luogo perché ci leggo tutta la disperazione di quest’uomo e secondariamente perché nulla posso per aiutarlo.

E penso sempre che alla fine la vita è fatta tutta di sliding doors, di bivi, di scelte. Come un gigantesco flussogramma operativo che ti dice se scegli A succede questo e se scegli B succede quest’altro. Ma il problema è che non abbiamo una scelta ma ne abbiamo migliaia ed è incredibilmente facile fare una scelta sbagliata e poi magari una seconda per rimediare alla prima che si rivela ancora più deleteria e così via, fino magari ritrovarsi a scrivere mail come questa.

Io ringrazio il cielo che nelle tante scelte sbagliate che mi sono ritrovato a fare, per culo o per istinto, non mi sono ritrovato in un vicolo cieco come ques’uomo disperato.

Le auguro di uscire da quel groviglio di fili nel quale si è ritrovato legato.

Nel frattempo se sento che cercano qualcuno glielo faccio sapere.

Risultato immagini per linkedin
Risultato immagini per flussogramma

7 commenti

Archiviato in il gatto syl, Lavoro, me myself and I

Il mio corpo si ribella

E mi chiedo il perchè.

Non mi sento particolarmente stressato ne tantomeno stanco.

Però nel giro di pochi giorni, prima il mio “solito” calazio, a questo giro particolarmente fastidioso e poi il dente del giudizio che decide di fratturarsi.

Il risultato è un occhio che sembro quasimodo e che, temo, dovrò andare a fare incidere e un dente che dovrò andare ad estrarre settimana prossima.

Il fatto che utilizzi i tempi al futuro mi inquieta. Nulla di grave per carità, ma in entrambi i casi ne farei volentieri a meno, soprattutto per l’occhio.

Se il mio corpo voleva parlarmi bastava una banale influenza.

human-body

 

 

 

10 commenti

Archiviato in il gatto syl, me myself and I, Senza categoria

messaggi dai motori di ricerca…

A volte i report sui motori di ricerca mandano dei messaggi…

 

motori di ricerca

15 commenti

Archiviato in il gatto syl, me myself and I, Ridere, Senza categoria

Ogni tanto i markettari la fanno fuori dal vaso

Era da un po’ che avevo in canna questo post.

Mi riferisco allo spot (toh, l’anagramma di post) della Clio.

Il messaggio che vuol dare è chiaro, ma per quanto possa essere bona la maestra, nessuno mi farà cambiare idea sul fatto che andare a scuola a prendere mio figlio valga molto molto di più.

Mai e poi mai mi ritroverei ad invidiare il fighetto della Clio come fanno gli altri papà dello spot.

…per fortuna poi che nella vita reale non bisogna per forza scegliere l’una o l’altra!

😉

20 commenti

Archiviato in Amore, il gatto syl, me myself and I, Società e costume