Archivi tag: nervosismo

Oggettivamente….

Oggettivamente sono molto nervoso.

Lo dimostra il mio post precedente, che traspira rancore anche se non era quello il mio intento.

Ovviamente non è il post il problema, ma quello di cui parla, perché se ho scritto in maniera rancorosa, è certo che anche nel colloquio che ho avuto ho trasmesso lo stesso sentimento.

Lo dimostra il fatto che in ufficio sono intollerante con quelli che si lamentano, che recriminano, che sono ottusi, o almeno così appaiono ai miei occhi.

Lo dimostra il fatto che stasera sono riuscito ad alzare la voce anche mentre giocavo a beach tennis, un’attività che dovrebbe scaricarmi e invece…

Sono litigioso. Ho un carattere a volte non facile ma in questo periodo sono ancora più insopportabile.

Anche Teto me l’ha detto, secco e diretto come suo solito…e di lui mi fido.

Se ci fossero i campionati europei di litigio arriverei come minimo ai quarti di finale….e poi chissà….

Devo calmarmi. Devo rilassarmi. Devo ridurre lo stress.

Forse avrei bisogno di ferie….forse dovrei cambiar vita….o forse dovrei cambiare acconciatura…..no quella non posso.

https://i0.wp.com/www.cartoonbrew.com/wp-content/uploads/2013/01/Hippety_sylvester.jpg

31 commenti

Archiviato in il gatto syl, Lavoro, me myself and I

nervo sismi

Non dovrei essere così. Ho appena passato 5 giorni al mare con Sylvestrino.

E invece lo sono, nervoso intendo.

Come spesso avviene mi ritrovo a cercare il colpevole, la causa di questo nervosismo. Forse perchè mi aiuta pensare di non essere io.

Può essere il tempo? Si può avere 4 giorni di pioggia su cinque?

Può essere il trasloco? Ho liberato, da solo, la casa al mare…cazzo ma quanta roba ci avevo portato?

Può essere il torneo di beach tennis di lunedì? Naaa….anche se il mio socio oggettivamente non era in serata, aver vinto 5 games e averne persi 18può solo farmi sorridere di quanto sia una schiappa.

Può essere il torneo padri-figli? Potrebbe…visto che uno dei motivi per cui mi ero ritagliato quei tre giorni di ferie era proprio per riuscire a giocarlo con Sylvestrino….ma quel bastardo di meteo me lo ha impedito.

Può essere il telefono? Forse si.

Può essere il rientro in ufficio? Beh…ripartire con un litigio fra collaboratori e ritrovarmi una di loro, che ha sempre avuto un carattere di ferro, tremante e in lacrime in ufficio non può certo avermi aiutato.

Può essere Sylvestrino? Si, può essere. Perchè se anche diceva di non voler dormire con me, poi la notte coi piedi lo sentivo che mi cercava. Stamattina dovevo traslocare, ma mi sono messo qualche minuto sdraiato di fianco a lui…lo guardavo, mentre dormiva…la bocca socchiusa, la pelle abbronzata…e poi quando ha aperto quegli occhi…

Ma the winner is….il questionario.

Si perchè entro oggi dovevo compilare un questionario. Uno stupido questionario per vedere lo stato d’animo dei dipendenti in azienda. Era di quelli “psicologici”. Con frasi e affermazioni in cui dovevi dirti completamente d’accordo o completamente in disaccordo, o rispondere con un si o un no a domande sulla soddisfazione, sulla felicità, sullo stress…ti basterà dedicarci solo 20 minuti, indicava la mail di sollecito. E sapete perchè mi ha innervosito? Perchè a quelle domande, quelle sulla felicità, ho risposto il falso. Ho risposto quello che avrei voluto rispondere, non la verità.

Vebbè…fine del pistolotto.

Da domani torno a sparare cazzate che mi viene meglio.

Questionario-Valutazione

 

 

29 commenti

Archiviato in figli, il gatto syl, me myself and I, Viaggi e vacanze