Archivi tag: pirla

Il test sui 7 nani

Chi di voi se li ricorda tutti? Vi ci vedo…Brontolo (è quello che si ricorda per primo) Pisolo, Dotto…si arriva sempre a 6 e poi c’è sempre quello stronzo che non vuol mai venire in mente.

Ok, a questo punto li avete googlati e li avete a portata di mano.

Bene…come direbbe Giovanni Muciaccia, ora ditemeli in inglese.

Se li sapete anche in inglese, e non siete di madre lingua anglosassone, avete un grosso problema, sapevatelo,  potete tranquillamente fermarvi di leggere qui. In caso contrario potete proseguire nella lettura.

Perchè solo un gegnio (non è un refuso) poteva chiamare le sale riunioni della sua struttura Doc, Grum, Sleepy, Bashful, Happy, Sneezy Dopey (che letta velocemente sembra la formazione della Scozia).

Ecco da me ci sono gegni di tal calibro…che se per caso ti tocca fare una riunione con i suoi collaboratori in una delle loro 7 sale riunioni, tocca farti allegare la mappa nella mail per non perderti.

Poi li chiamano creativi…

“Vieni avanti, creativo ! “

nomi-dei-sette-nani

33 commenti

Archiviato in Lavoro, me myself and I

Errare è umano ma perseverare è diabolico. Un nuovo e divertentissimo episodio delle disavventure del gatto Sylvestro.

Ora non so se il portafoglio l’ho perso io facendolo cadere dallo zainetto o se qualcuno, accidenti a lui, me l’ha grattato in autobus, fatto sta che domenica, dopo aver portato il cucciolo alla straBologna, sono tornato a casa più leggero…..si proprio come quella volta li.

Quindi nell’ordine sono svampati:

Soldi (avevo ritirato al bancomat proprio il giorno prima), carte di credito (stavolta ho beccato un’operatrice un po’ più sveglia), bancomat, carta carburante, carta di identità, patente (uff, avevo già quella nuova), tessera sanitaria, tutte le carte fedeltà possibili e immaginabili, youandEni, 1000 miglia, coop, mediaworld, libreria aziendale e chi più ne ha più ne metta.

Ora mi aspetta il comando dei carabinieri (già fatto), il comune per la carta di identità (ma con due testimoni perchè sono senza documenti), il duplicato della patente, banca….già che ci sono rinnovo anche il passaporto perchè mi sono accorto che era anche scaduto (potevo evitarmi almeno i due testimoni in comune).

Che PALLE !!!!!!!! (o che pirla…..)

Ma io non sono Mourinho….

15 commenti

Archiviato in il gatto syl, me myself and I

va be essere pirla…..ma lei se ne sta approfittando!!!!!

 

Strano ma vero

 

Svizzera, cambia ruote dell’auto ma non le fissa: le perde in autostrada

 03 giugno 2009. In Italia il codice della strada non prevede che un automobilista faccia il cambio delle gomme stagione per stagione. In Svizzera, come in altri Paesi, questa risulta esser però la norma. Capita così che, al cambio di stagione, in tanti si cimentino, sebbene non siano dei gommisti, nella doverosa sostituzione dei pneumatici.In alcuni casi è bene affidarsi ad un gommista – La procedura da seguire è semplicissima, ma non sono ammesse distrazioni. Un automobilista dovrebbe allentare i dadi, sollevare l’auto con il crick e rimuovere la ruota, inserire il nuovo pneumatico con i relativi bulloni e, dopo aver abbassato l’auto e tolto il crick fissare con forza i dadi. Non tutti evidentemente sono però sufficientemente pratici.Auto perde le 4 ruote simultaneamente – Un conducente alquanto distratto, dopo aver effettuato il cambio dell’intero treno di gomme, è partito per un week end di relax assieme alla propria famiglia. Percorsi pochi chilometri però è successo qualcosa che avrebbe potuto causare una strage. Le quattro gomme si sono sganciate simultaneamente, lasciandolo l’auto immobile nel bel mezzo dell’autostrada.Per i passeggeri soltanto un grande spavento – “Fortunatamente – hanno detto due agenti della polizia cantonale di San Gallo, i primi a soccorrere l’incauto automobilista e la sua famiglia – nessuno è rimasto ferito e nessun altro veicolo è stato coinvolto”. L’episodio, che avrebbe potuto avere un epilogo ben più drammatico si è concluso dunque con uno spavento che si spera possa servire al conducente da esperienza per il futuro. 

3 commenti

Archiviato in Attualità, Ridere, Viaggi e vacanze