La pazienza è la virtù dei forti

Non penso di potermi definire forte, ma ciò nonostante ritengo di possedere, in buona quantità, questa virtù.

L’attesa ha sempre fatto parte delle mie scelte, spesso anche in maniera eccessiva, abusandone. Anzi a dire la verità forse non è nemmeno una virtù, e comunque non penso sia dei forti.

Ma non è di definizioni che voglio parlare, ma di quel messaggio che mi è arrivato qualche minuto fa.

Era del cacciatore di teste in merito ad una mia richiesta sul fatto se ci fossero novità in merito alla mia candidatura.

“Con buone probabilità c’è la volontà del cliente di giungere ad una chiusura con la sua candidatura. Quello che ci chiedono però è di poter pazientare indicativamente non più tardi di fine ottobre.”

Se fosse stato in confidenza mi avrebbe detto “ho una notizia buona e una cattiva, quale vuole prima?”.

Comunque è una vita che aspetto e non saranno altri 50 giorni a rovinarmi.

Certo è che più passa il tempo e più la divisa (metaforica) che indosso la trovo stretta, scomoda.

Cercherò di non pensarci, di far conto che tutto vada come prima e di far buon viso a cattivo gioco.

Continuerò a fare il mio lavoro in maniera professionale, come se non ci fosse alcuna soluzione di continuità…mentre aspetto.

https://urladalsilenzio.files.wordpress.com/2013/02/rifos.jpg?w=538

PS: il torneo di beach tennis di sabato è stato annullato

PS2: la mezza di domenica l’ho corsa abbastanza bene sia pur sotto un diluvio…ma io adoro correre sotto l’acqua, per cui…

 

Annunci

17 commenti

Archiviato in il gatto syl, Lavoro, me myself and I

17 risposte a “La pazienza è la virtù dei forti

  1. Silvia

    L’attesa a volte è necessaria 😉

  2. Sperando che l’attesa ripaghi… correre sotto la pioggia?! Io scivolerei alla prima pozza 😂

  3. Ho impararo che per aver pazienza ci vuole pazienza, ed io sono donna impaziente.

    Ho imparato che la pazienza è necessaria. Che non sempre paga, ma a volte è l’unico modo per ottenere qualcosa.

    Ho imparato che se unisci la pazienza al “fottesega”, allora si che è pazienza, non scruti sempre il domani e continui a vivere il presente.

    Ho imparato che quando dico a qualcuno “Sono donna paziente” in verità gli sto dicendo “Occhio baby che ho quasi esaurito la pazienza”

    Ho imparato che io scriva commenti seri da te è cosa rara, e che mi sorprendo anche io quando lo faccio e mi spaventi, quindi non ti ci abituare 😛

  4. Sulla pazienza io ci sto lavorando, in effetti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...