Caro diario…. (2° parte)

Oggi il mio stampatore mi ha chiamato.

Guarda che c’è stato un problema tecnico. Le copie che abbiamo ancora qui vanno bene.

Mi spiega il problema, è plausibile e spiega bene perchè questa enorme differenza tra quello che ho visto io e quello che ho portato poi con me in ufficio.

Spiegarlo sarebbe troppo tecnico. Fate conto che è come se lavorassi alla calvè e dovessi controllare la produzione. Vado, controllo, un po’ più di di sale, un pizzico di aceto in più….ecco così è perfetta. Datemene un vasetto che così faccio vedere al gran capo della calvè che buona che è venuta....e proprio in quel momento la maionese impazzisce.

Ieri sera non mi capacitavo di non essermi accorto che la maionese era impazzita. Pensavo di esserlo io.

Addirittura, per cercare di rincuorarmi uno dei miei collaboratori più fedeli mi diceva….“ma dai può capitare. E poi il tuo lavoro non è questo, devi pensare a tante altre cose, questi controlli forse è meglio se li lasci fare a noi che c’abbiamo più occhio…”

C’ho dormito veramente poco stanotte per questa cosa, ferito nell’orgoglio.

Ora però sto meglio…penso che festeggerò con una bella maionese.

Risultati immagini per maionese

22 commenti

Archiviato in il gatto syl, Lavoro, me myself and I

22 risposte a “Caro diario…. (2° parte)

  1. Come le sbatti tu… nessuno
    (Le uova per la maionese, che hai capito!)

  2. Bia

    Io invece stavo per scrivere che comunque, gira e gira, pensi sempre a sbattere!
    (inutile, io e Diamanta ormai siamo un unico fil rouge)

  3. Preferisco la senape …

    • Si ma la senape non impazzisce….
      Comunque ti svelo un segreto. A pranzo in mensa, a volte mi faccio delle insalatone. Se ci fosse le condirei con la salsa all yogurt, ma visto che non c’è, faccio un mix tra maionese e senape….sai che alla fine non è male? (oh…che rimanga tra noi)

  4. silvia

    Però, addirittura non ci hai dormito? Orgogliosetto è????? 😛

  5. Ellamiseria! Quindi ieri sera eri in enjoy the silence mood?

  6. Come ti capisco sul non dormirci quando non ti capaciti di come sia possibile aver commesso un errore impossibile da commettere! Bella roba, l’orgoglio, è!?!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...